Crea sito

Minestra di farro con fagioli e coste ricetta facile

La minestra di farro con fagioli e coste è un primo piatto da gustare caldo, facile da preparare e perfetto per i mesi più freddi, ma non solo: direi che è ottima in tutti quei momenti in cui volete un caldo pasto comfort-food che sia saziante, gustoso e faccia un po’ bene anche all’anima :)

Questa ricetta è personalizzabile a piacere: io ho impiegato il farro classico, volendo potete scegliere quello perlato che cuoce più in fretta. Nel primo caso occorre cuocere a parte il farro, nel secondo caso, invece, il farro può essere cotto nella stessa pentola delle verdure (troverete i dettagli nel procedimento). Un ulteriore espediente per velocizzare la preparazione può essere quello di impiegare i fagioli borlotti in scatola, già cotti quindi. Una lattina dovrebbe essere più che sufficiente. Con questi accorgimenti potrete preparare questa minestra piuttosto rapidamente. Naturalmente, se avete più tempo a disposizione, potete seguire ciò che ho fatto io.
In ogni caso otterrete una zuppa gustosa e delicata, che può anche essere preparata in anticipo ed eventualmente congelata, ragion per cui vi suggerisco di prepararne in abbondanza, magari raddoppiando le dosi qui proposte.
Per ulteriori personalizzazioni, leggete le note dopo la ricetta.

Adoro questa zuppa e sinceramente è una di quelle che preparo più spesso, avendo quasi sempre in frigo le carote e le coste. Il procedimento è facile e sporcherete solo una pentola (oltre quella a pressione per cuocere i fagioli).

Minestra di farro con fagioli e coste ricetta facile
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gfarro
  • 70 gfagioli borlotti secchi
  • 85 gbiete da costa
  • 1carota
  • 1/4cipolla (grande, ½ se piccola)
  • 2 cucchiaiolio extravergine di oliva
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1 fogliaalloro
  • sale
  • pepe

Preparazione

  1. Dopo un ammollo di almeno 12 ore, cuocete i fagioli con l’alloro, in pentola tradizionale o a pressione. Se avete optato per un farro a cottura lunga (non perlato), cuocetelo in abbondante acqua salata per 30-40 minuti dal bollore. Potete anche impiegare la pentola a pressione. Tenete il farro da parte conservando la sua acqua di cottura.

  2. Affettate la cipolla, tagliate a tocchetti le bietole – dopo averle lavate – e tagliate a rondelle la carota sbucciata.

  3. Versate l’olio in una casseruola e unite la cipolla affettata. Scaldate per fare ammorbidire la cipolla, quindi aggiungete le coste e le rondelle di carota. Fate insaporire. Se avete deciso di usare il farro perlato (che cuoce rapidamente), questo è il momento per versarlo nella casseruola assieme all’acqua e il sale per farlo cuocere. Altrimenti, cuocete le verdure per una decina di minuti, unendo poca acqua di cottura del farro cotto a parte, poi unite il farro stesso.

  4. Aggiungete i fagioli, diluite con acqua lasciando 2 cm circa sopra e cuocete ancora per cinque minuti, unendo il prezzemolo tritato e il pepe. Aggiustate di sale e servite la minestra calda con un filo d’olio a piacere.

Note

La minestra di farro con fagioli e coste può essere arricchita aggiungendo alla cipolla uno spicchio di aglio tritato.

Potete anche usare l’acqua di cottura dei borlotti per diluire la zuppa e renderla più cremosa.

Al posto delle carote potete impiegare la zucca che renderà la zuppa un po’ più cremosa.

Il farro è sostituibile con l’orzo.

I tempi di cottura effettivi dipendono dal tipo di farro che avete scelto. Seguite quanto riportato sulla confezione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.