Crea sito

Margarina fatta in casa ricetta homemade

Margarina fatta in casa ricetta homemade

La margarina fatta in casa è un composto facilmente preparabile che sostituisce egregiamente la margarina industriale, specialmente per la produzione di dolci.

Lungi da me prendere parte all’intramontabile dibattito sulle varie margarine e/o loro composizione, mi piace l’idea di poter preparare una margarina casalinga selezionando gli oli che andranno a comporla.

Senza alcun processo di idrogenazione, senza grassi solidi aggiunti, come la maggior parte delle versioni che trovate in rete, il più grande problema della margarina autoprodotta è la consistenza, che inevitabilmente rimane cremosa, seppur non liquida come l’olio. Tale consistenza, per quanto renda inutilizzabile questa margarina come perfetto sostituto del burro per alcune ricette, esempio topico la pasta sfoglia, non inficia la produzione di ottimi dolci, migliorandone il risultato, poichè durante la preparazione della margarina fatta in casa nel composto viene incorporata aria che rende gli impasti più soffici, se si tratta di torte, più friabili, se si tratta di biscotti. In ogni caso, si ottiene un ingrediente autoprodotto interamente vegetale.

Una oggettiva difficoltà che si incontra nella realizzazione di questa ricetta e che non voglio assolutamente nascondere è la necessità di lavorare nel freddo. Mi spiego da principio: per questa ricetta mi sono ispirata a quella del libro “Formaggi Veg” di Grazia Cacciola, ma ho modificato la ricetta secondo mio gusto; tuttavia, a seguito di diversi tentativi e insuccessi, ho capito che il problema centrale stava nella imprescindibile necessità di lavorare a basse temperature. Semplificando ulteriormente: col freddo il composto si addensa, a temperatura ambiente liquefa. Non mi è tuttora chiarissimo il principio, dato che il composto resta comunque legato, tuttavia è quello che ho riscontrato. A proposito dell’essere legato o meno, ho inoltre notato che se si aggiunge troppa acqua tende a slegarsi. Probabilmente questo è legato alle corrette proporzioni tra olio, acqua e lecitina di soia, questione su cui, lo ammetto, i miei tentativi sono andati un po’ a caso, senza un solido fondamento scientifico (benchè questo non sia da me, ma la questione è solo rimandata…).

In conclusione, viste queste considerazioni, suggerisco di preparare la margarina e utilizzarla subito. D’altronde, è di veloce preparazione, probabilmente ci si mette di più a lavare le stoviglie che a prepararla…

 

Margarina fatta in casa ricetta homemade

 

Ingredienti

  • 40 g di olio extravergine d’oliva
  • 40 g di olio di semi di mais (meglio se biologico e spremuto a freddo)
  • 65 g di acqua
  • 10 g di lecitina di soia

 

Procedimento

1. Prelevate 15 g di acqua e scioglietevi la lecitina. Intanto mettete in freezer gli oli e la restante acqua.

2. Dopo una decina di minuti, mettete la lecitina sciolta in acqua nel bicchiere di un minipimer e frullate con gli oli, avendo l’accortezza di mettere il bicchiere in una bacinella con acqua e ghiaccio.

3. Continuate a frullare versando la rimanente acqua ghiacciata a filo. In poco tempo otterrete la margarina fatta in casa da usare per le vostre preparazioni. Impiegatela subito.

 

 

Ti piacciono le mie ricette e vuoi essere sempre aggiornato? Clicca “Mi piace” e seguimi anche su Facebook! Grazie!!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.