Crea sito

Crema di pesche ricetta dolce facile e golosa

La crema di pesche è uno strepitoso dolce al cucchiaio che potete gustare a cucchiaiate oppure impiegare per farcire una torta. È facilissima da preparare, è pronta neanche in mezz’ora, a parte il raffreddamento.

La base di questa deliziosa ricetta è una crema pasticcera che viene arricchita con un frullato di pesche. Questo frutto dona il suo sapore alla crema. Per ingolosire ancora di più la crema di pesche e renderla ancora più adatta a essere servita come dessert ho aggiunto delle gocce di cioccolato fondente, il cui abbinamento perfetto con le pesche non è una sorpresa.

Che dire poi dell’impiego per farcire una torta? Con questa, per esempio, il risultato sarà garantito, ma per un dolce ancora più strepitoso, una torta al cacao come questa sarà l’ideale! Le dosi riportate consentono di preparare una quantità di crema più che sufficiente per farcire una torta da 24 cm di diametro (probabilmente anche da 26 cm).

In ogni caso, qualsiasi sia l’uso che deciderete di farne, vedrete che sarà un successo! Potete prepararla in anticipo e conservarla in frigo fino a 3 giorni.

Un’ultima precisazione: la quantità di zucchero effettiva da impiegare dipende dalla qualità delle pesche che usate: nel mio caso, le pesche erano piuttosto aspre, quindi ho dovuto portare lo zucchero a 150 g.

 

Crema di pesche ricetta dolce facile e golosa
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 200 ml latte parzialmente scremato
  • 3 pesche (piccole, oppure 2 normali)
  • 120 g Zucchero
  • 2 tuorli
  • 30 g amido di mais
  • ½ limone (la scorza grattugiata)
  • 50 g cioccolato fondente

Preparazione

  1. Sbucciate le pesche e denocciolatele. Riducetele a pezzetti e frullatele.

  2. In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero facendoli diventare spumosi. Unite l’amido di mais setacciato e mischiate bene.

  3. Stemperate a poco a poco con il latte a temperatura ambiente, quindi unite il frullato di pesche.

  4. Trasferite il composto in una casseruola e cuocete a fiamma minima mescolando continuamente, meglio con una frusta per evitare la formazione di grumi. Fate addensare poi togliete dal fuoco e fate raffreddare. Potete farla intiepidire nella pentola stessa, ma mettete un coperchio per evitare che si formi una crosticina superficiale.

  5. Tritate con il coltello il cioccolato e unitelo alla crema di pesche solo quando essa è a temperatura ambiente. Se la servite come dessert potete guarnire con panna montata a piacere.

     

Note

  • Se le pesche non sono molto dolci aumentate la quantità di zucchero fino a 150 g.
  • Potete anche impiegare delle gocce di cioccolato fondente in uguale quantità.

 

Ti piacciono le mie ricette e vuoi essere sempre aggiornato? Clicca “Mi piace” e seguimi anche su Facebook! Grazie!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.