Vellutata di carote e ricotta con crostini di polenta

Le carote sono un ortaggio molto diffuso, ecco perchè è bene consumarle :  sono ottime sia cotte che crude e anche nei centrifugati, contengono Vitamina A e  Beta-Carotene che stimola la melanina, la sostanza che favorisce l’abbronzatura e nello stesso tempo protegge la pelle dai radicali liberi, il beta carotene è utile anche per la crescita e la riparazione dei tessuti, aiuta a mantenere la pelle elastica e riduce i problemi di acne.

Le carote sono un valido alleato in caso di  ipercolesterolemia, contrastano l’irritazione della mucosa gastrica dalle sostanze nocive ed irritanti presenti negli alimenti.

In questa ricetta il sapore dolce delle carote,  viene alleggerito un poco dalla ricotta e dallo zenzero raggiungendo così un ottimo equilibrio !

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15/20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Carote 400 g
  • Ricotta 120 g
  • Brodo 1 l
  • Zenzero grattugiato 1 cucchiaino
  • Sale q.b.
  • polenta 250 g

Preparazione

  1. Lavate e pelate le carote, tagliatele a tocchetti e mettetele a bollire in un litro di brodo vegetale (oppure acqua leggermente salata ),

    quando l’acqua inizierà a bollire fate cuocere per altri 15 minuti .

    Togliete dal fuoco, fate raffreddare qualche minuto  e frullate con il mixer fino ad ottenere una crema liscia e senza pezzi.

     

    Aggiungete la ricotta e lo zenzero grattugiato e date ancora qualche colpo con il mixer per amalgamare bene,

    aggiustate di sale se necessario.

  2. Preparate la polenta ( io ho usato la polenta a  cottura istantanea , molto facile da fare, basta seguire le istruzioni sulla confezione).

    Tagliate alcune fette di polenta a losanghe,

     

    Grigliate le fettine di polenta per qualche minuto su una piastra,

    spennellate la superficie delle fette con poco olio e spolverate con rosmarino tritato e sale .

     

  3. Servite la vellutata con quenelle di ricotta e i crostini di polenta aromatizzati al rosmarino .

Precedente Plumcake light con mele e amaretti Successivo Pizza di cavolfiore

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.