Fiori di zucca ripieni e fritti in pastella

I fiori di zucca sono delicatissimi, vanno trattati con molta attenzione e sono altrettanto buoni , anche semplicemente fritti in pastella oppure ripieni e al forno , in questa ricetta il ripieno è fatto con melanzane e ricotta e vi assicuro che sono davvero strepitosi.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    20 fiori di zucca

Ingredienti

per il ripieno

  • Fiori di zucca 20
  • Melanzane 2
  • Ricotta 100 g
  • Parmigiano reggiano 50 g
  • Formaggio fresco (es. provola o scamorza) 100 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

per la pastella

  • Farina 00 50 g
  • Farina di riso 50 g
  • Acqua ghiacciata 180 ml
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe 1 pizzico
  • olio di arachidi q.b.

Preparazione

  1. Togliete il pistillo ai fiori di zucca delicatamente cercando di non romperli,

    lavateli velocemente sotto  l’ acqua corrente, pulite  anche all’interno perchè ci potrebbero essere insetti,

    asciugateli  tamponando con della carta assorbente.

    Togliete le escrescenze alla base del fiore e tagliate il gambo .

  2. Preparate il ripieno

    Lavate e asciugate le melanzane, tagliatele a cubetti molto piccoli e friggete in olio caldo,  mettetele in una ciotola,

    quando si saranno raffreddate unite la ricotta, il formaggio tagliato a piccoli pezzetti e il parmigiano grattugiato.

    Salate e pepate, amalgamate e aggiungete il prezzemolo  e l’aglio tritato ( se non lo preferite potete anche non metterlo)

    Schiacciate un poco con la forchetta per amalgamare meglio gli ingredienti.

    Mettete il ripieno nella sac a poche.

    Aprite delicatamente i fiori tenendoli in mano e riempite  fino a 3/4,

    chiudeteli attorcigliando la punta.

  3. Preparate la pastella

    Mescolate  le farine in una ciotola , aggiungete  il sale e il pepe,

    aggiungete  poco alla volta l’acqua che deve essere molto fredda e mescolate con una forchetta,

    la consistenza deve essere cremosa e non liquida.

    Immergete ogni fiore  nella pastella , fate colare l’eccesso,

    friggete  subito in olio caldo a 180°

    Mettete i fiori su un piatto con della carta assorbente per qualche secondo per asciugare l’olio.

    Servite caldi

Precedente Spaccatelle con funghi, radicchio e quenelle di ricotta

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.