Crea sito

Fagottini di lonza ripieni di rucola provola e speck

Una alternativa al cordon bleu di pollo  è usare la lonza di maiale  che è una carne  ugualmente magra e tenera ,  ripiena   diventerà un gustoso e saporito secondo piatto da provare ,l’ amaro della rucola e il dolce della provola creano  un ottimo contrasto .

 

 

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone

Ingredienti

  • Lonza di maiale 8 fette
  • Speck 4 fette
  • Provola 4 fette
  • Rucola 1 mazzetto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.
  • Pane grattugiato q.b.

Preparazione

  1. Prendete 8 fette di lonza  mettetele su un tagliere e   battetele con il batticarne per assottigliarle , apritele bene  e togliete il grasso laterale e le eventuali parti in eccesso in modo da ottenere delle fette regolari , salate e pepate.

  2. Preparate il ripieno in un piatto per avere tutto a portata di mano , pulite ,lavate  e asciugate la rucola ,eliminate  i gambi più duri e le foglie macchiate e tagliatela a piccoli pezzi   .

  3. Disponete sopra le quattro   fette di lonza una fetta di provola, una di speck e un ciuffetto di rucola,  salate  ma poco perchè lo speck è già saporito, cercate di non fare uscire dai bordi il ripieno.

  4. Richiudete  ogni fetta , dove avete posizionato il ripieno, con le altre quattro fette di lonza premendo bene i bordi,non è necessario mettere stecchini per sigillare se farete attenzione a non fare fuoriuscire  il ripieno .

  5. Passate i fagottini nel pane grattugiato, che avrete leggermente salato, pressando  con le mani per fare aderire bene il pane grattugiato e per sigillare i bordi.

  6. Friggete in olio caldo girando i fagottini un paio di volte finchè saranno ben dorati e servite subito avrete così un bel ripieno filante.

Varianti

Potrete anche fare una versione  più  classica ma meno light di  questi fagottini  cioè  impanati come le classiche cotolette ,  facendo   il passaggio prima  nella farina poi nell’uovo e in fine nel pane grattugiato.

Se invece volete restare leggeri possono  essere cotti anche in forno a 180° per circa 15 minuti , ma state attenti a non farli cuocere troppo altrimenti  risulteranno asciutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.