Coste di bieta rossa al forno

Normalmente della bieta  si consumano le foglie e le coste che risultano un poco dure si scartano , ma se le provate a prepararle così e non le butterete più !

La bieta rossa è un ortaggio ricco di vitamine e  con molti proprietà nutrizionali ecco cosa ho trovato su  sito naturasi

  • Contiene poche calorie (17 kcal per 100 g).
  • È un ortaggio ad alto contenuto di fibre (7 g ogni 100 kcal).
  • È fonte di rame (16% della RDA) che contribuisce al mantenimento di tessuti connettivi normali, al normale metabolismo energetico, al normale funzionamento del sistema nervoso, alla normale pigmentazione dei capelli e della pelle, al normale trasporto di ferro nell’organismo e al normale funzionamento del sistema immunitario. Fornisce, inoltre, protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
  • È ad alto contenuto di Vitamina A (32,8% della RDA) che contribuisce al normale metabolismo del ferro, al mantenimento di membrane mucose e pelle normali, al mantenimento della capacità visiva normale, alla normale funzione del sistema immunitario e interviene nel processo di specializzazione delle cellule.
  • Ha un alto contenuto di Vitamina C (30% della RDA) che contribuisce alla normale formazione del collagene, delle gengive, della pelle e dei denti, contribuisce al normale

( tratto da https://www.naturasi.it/ortofrutta-di-stagione/bietola-da-costa )

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5 + 15 minuti
  • Porzioni:
    4

Ingredienti

  • Bietole rosse 3 mazzetti
  • Farina q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Origano q.b.
  • Cumino q.b.
  • Olio q.b.

Preparazione

  1. Pulite le biete sotto l’ acqua corrente , dividete i gambi dalle foglie e tagliateli in pezzetti della stessa lunghezza.

    Togliete i filamenti,

    mettetele a   bollire per 5 minuti

    scolate , fate raffreddare e asciugate.

     

  2. Preparate la farina condita con le spezie  e il sale,

    infarinate le coste e disponetele in una teglia rivestita con carta forno,

    versate sulla superficie qualche goccia di olio e

    infornate per 15 minuti in forno caldo a 200 gradi

Precedente Polpettine vegan di cous cous integrale Successivo Calamari in padella con pomodorini

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.