Crea sito

Torta salata patate e peperoni

La torta salata patate e peperoni è una torta rustica a base di pasta sfoglia ripiena di morbide patate e peperoni e piccoli pezzi di mozzarella filante.
E’ perfetta come antipasto o per un picnic all’aperto, ma noi in casa adoriamo prepararla anche per cena…mia sorella la adora!

  • CucinaItaliana

Ingredienti per la torta salata patate e peperoni

Per la base

  • 1 rotolopasta sfoglia (*preferibilmente rotonda)

Per farcire

  • 2peperoni (*meglio se uno giallo ed uno rosso)
  • 500 gpatate
  • 200 gmozzarella
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Per spennellare

  • 1tuorlo
  • 2 cucchiailatte

Preparazione

  1. Pelare le patate e tagliarle a fette di circa 1 centimetro di spessore, poi lasciatele in ammollo in acqua fredda per 15 minuti; risciacquare e mettere da parte.
    Lavare i peperoni, tagliarli a metà ed eliminare i semi ed i filamenti bianchi, poi tagliarli a listarelle di circa 1 centimetro di spessore.

  2. In una padella grande versate l’olio e lo spicchio d’aglio e rosolate. Aggiungere quindi le patate e i peperoni, salate e pepate.
    Far cuocere a fuoco medio per circa 20 minuti mescolando di tanto in tanto. Quando le patate e i peperoni saranno cotti, rimuovere l’aglio e lasciar raffreddare.

  3. Rivestite una teglia da crostata con carta forno, stendete la pasta sfoglia nella teglia e bucherellatela con l’aiuto di una forchetta.
    Versate all’interno le patate ed i peperoni, poi tagliate a dadini la mozzarella e aggiungetela alla torta salata.
    Ripiegate i bordi della pasta sfoglia sul ripieno e spennellatela con l’uovo e il latte.

  4. Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180° per 30 minuti, poi sfornare e lasciar raffreddare prima di servire.

Variazioni

Provate ad aggiungere anche del bacon croccante per rendere la torta rustica ancora più gustosa: dopo aver preparato la torta salata e prima della cottura, disponete le fettine di bacon in superficie così che in cottura diventino croccanti e rilasciano il grasso sulle patate sottostanti insaporendole ancora di più!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!