Crea sito

Strudel di mele: ricetta e consigli

Lo strudel di mele è quel dolce che preparo ogni volta che posso, è semplice da fare e poi mia zia e mia nonna lo adorano quindi appena possibile cerco di coccolarle con il loro dolce preferito.
Lo strudel di mele affonda le sue radici nella tradizione turca in una preparazione a base di mele che prende il nome di baklava, rivisitata poi dagli Ungheresi e successivamente dagli austriaci.
Oggi lo strudel è un dolce tipico della tradizione italiana del Trentino Alto Adige.
Si presenta come un delizioso rotolo di pasta molto sottile e friabile che avvolge un gustoso ripieno.
E’ grazie anche alle numerose coltivazioni di mele nel Trentino che questo dolce ha riscosso notevole successo!
Pochi ingredienti quali pinoli, uvetta e cannella, in aggiunta alle mele e il dolce profumo invaderà l’intera casa!

Strudel di mele: ricetta e consigli
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta per lo strudel

  • 170 gfarina 00
  • 50acqua
  • 1uovo
  • 1 cucchiaioolio di semi
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno:

  • 4mela
  • 2 cucchiaizucchero di canna
  • 50 guvetta
  • 50 gpinoli
  • 2 cucchiainicannella in polvere
  • 3 cucchiairum
  • Metàlimone
  • 70 gpangrattato
  • 50 gburro

Preparazione dello strudel di mele

Preparare la pasta per strudel

  1. In una ciotola versare la farina a fontana e create una fossetta centrale in cui aggiungerete l’acqua, l’olio di semi, il sale e l’uovo quindi mescolate con una forchetta fino ad amalgamare gli ingredienti.

    Impastare con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto e se necessario aiutatevi con altra poca farina. Formate una pallina con l’impasto, avvolgetela in pellicola trasparente e lasciate riposare circa 30 minuti.

Preparazione del ripieno

  1. Sbucciare le mele e tagliarle a pezzi molto piccoli che andranno inseriti in una ciotola capiente. Aggiungere quindi alle mele i pinoli, la cannella, lo zucchero di canna, il succo del limone, il rum e l’uvetta; mescolare bene e lasciate da parte.

Preparazione dello strudel

  1. Stendere su un foglio di carta forno leggermente infarinato la pasta per lo strudel in una sfoglia rettangolare molto sottile procedendo con il mattarello dal centro verso le estremità. Spennellare sopra parte del burro fuso e cospargere con il pan grattato: utilizzare infatti il pan grattato permetterà all’impasto di rimanere croccante in cottura e non assorbire tutta l’umidità delle mele.

    Aggiungere il ripieno di mele lasciando circa 2-3 cm dal bordo; ripiegare i bordi sul ripieno così da sigillare il composto.

  2. Arrotolare lo strudel aiutandosi con la carta forno ed eliminando l’eventuale farina in eccesso. Posizionare il rotolo su una teglia ricoperta di carta forno con la chiusura rivolta verso il basso e spennellare la superficie con il restante burro fuso.

    Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 45-50 minuti fino a completa doratura, poi sfornare e lasciar raffreddare prima di servire (altrimenti le fette si romperanno tutte al taglio!). Spolverizzare con zucchero a velo e gustate.

Variazioni

Se non doveste gradire il gusto del rum, provate a sostituirlo con la stessa quantità di limoncello; donerà al vostro dolce un profumo ancor più irresistibile ed un delizioso gusto!

/ 5
Grazie per aver votato!