Treccia al latte con le noci, ricetta con lievito madre

La Treccia al latte con le noci è un pane molto morbido e profumato adatto alla prima colazione o merenda, magari spalmato con della buona confettura o marmellata di frutta, con crema gianduia, oppure da abbinare ai salumi o formaggi.

Io adoro questo pane e lo preparo spesso. Mi piace proprio come gusto, e poi è anche facile da fare. Questo impasto si può fare sia a mano, che con la planetaria.

Trecce al latte con le noci

Treccia al latte con le noci, ricetta con lievito madre

INGREDIENTI: (per due trecce)

  • 750 g di farina 0
  • 180 g di lievito madre rinfrescato
  • 2 cucchiai di miele
  • 500-520 g di latte
  • 4-5 cucchiai di olio di semi di girasole
  • 15 g di sale
  • 130-140 g di gherigli di noci
  • poco latte per spennellare

PROCEDIMENTO:

Per la Treccia al latte con le noci dopo aver rinfrescato il lievito madre, e quando ha più che raddoppiato ne prendiamo la dose desiderata (in questo caso 180 g) lo frulliamo insieme a una parte di latte (circa 200 g) e al miele.

Setacciamo la farina facendola cadere dentro una ciotola. Iniziamo a impastare aggiungendo poco per volta il miscuglio di lievito, latte e miele, dopodiché continuiamo con il restante latte. Se l’impasto dovesse ancora risultare duro, né aggiungiamo dell’altro, dipende da quanto assorbono le farine usate.

Quando inizia a incordare, uniamo l’olio e poi il sale. Impastiamo un’altro po’ e alla fine uniamo i gherigli di noce. Dividiamo l’impasto in due parti uguali, pirliamo formando due palline e mettiamo a lievitare in due contenitori separati, fino quasi a triplicare. Ci vorrano diverse ore (comunque dipende da vari fattori, come la temperatura esterna e l’umidità, la quantità e la forza del lievito madre, ecc) .

Si può far lievitare a temperatura ambiente (ci vorrano circa 6-8 ore) oppure dipende da come vi volete organizzare. Lo potete mettere in frigorifero, fino al giorno successivo (comunque maturera e potrebbe anche lievitare un pochino), poi bisognerà far ambientare e lievitare.

Versiamo l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lo dividiamo in tre parti uguali, formiamo i filoncini arrotolandoli  e allungandoli sul tavolo da lavoro. Formiamo le trecce e le mettiamo sulla leccarda con carta forno, copriamo con pellicola leggermente infarinata e facciamo lievitare fino a raddoppio (circa 2-3 ore) in forno spento con luce accesa.

Spennelliamo le trecce con poco latte e inforniamo a 190°C (forno statico) per circa 15 minuti, poi abbassiamo a 170°C per altri 20-25 minuti (controllare). Mettiamo un pentolino di acqua sul fondo per i primi 15 minuti, oppure prima di infornare buttiamo sul fondo due cubetti di ghiaccio.

Facciamo raffreddare le trecce sulla gratella, e poi le possiamo gustarle come desideriamo!

La Treccia al latte con le noci si può anche congelare, una volta scongelata e magari scaldata leggermente a fette, sarà buonissima come appena sfornata.

Ecco il video di formatura:

Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena. Grazie mille! 😊

Una risposta a “Treccia al latte con le noci, ricetta con lievito madre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.