Tortino di alici e patate

Il Tortino di alici e patate è un piatto semplice, leggero e sano; per la presenza delle alici e anche del tipo di cottura delle patate.. prima lessate e poi il tutto portato a cottura in forno. Allo stesso tempo è anche un piatto molto gustoso e saporito. Ideale come secondo piatto.. magari preceduto da una buona zuppa o minestra.

Oggi non sapevo proprio cosa preparare per cena..  Avevo comprato delle alici questa mattina e per non farle sempre allo stesso modo (cioè fritte o impanate), ho pensato di provare con un tortino.. e così e nato questo piatto semplicissimo.. 😉

Tortino di alici e patate

Tortino di alici e patate

INGREDIENTI: 

  • 500 g di alici fresche
  • 800 g circa di patate medie con la buccia
  • olio extravergine d’oliva qb
  • prezzemolo qb
  • 1 spicchio d’aglio
  • pangrattato qb
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO:

Per il Tortino di alici e patate iniziare con il pulire le alici. Imergere le alici in una bacinella con abbondante acqua fredda. Togliere prima le teste e le interiora e poi la lisca centrale. Sciacquarle sotto l’acqua corrente e poi asciugarle con carta assorbente.

Lessare le patate con la buccia, in abbondante acqua salata. Ci vorrano circa 20-30 minuti (dipende dalla grandezza). Poi farle raffreddare o almeno intiepidire.

Preparare il trito di prezzemolo e aglio e quindi aggiungere il pangrattato.

Oliare leggermente una pirofila da forno (la mia è rotonda e di circa 26 cm di diametro). Pelare le patate e tagliarle a fettine sottili. Fare un primo strato con le patate, salare e pepare leggermente e aggiungere qualche goccia di olio extravergine d’oliva. Fare un’altro strato con le alici, salare e pepare leggermente, aggiungere il trito aromatico di prezzemolo, aglio e pangrattato e un goccio di olio. Continuare così fino a finire tutti gli ingredienti..

Tortino di alici e patate

Tortino di alici e patate

Aggiungere un po d’olio extravergine d’oliva, anche sopra e infornare il Tortino di alici e patate a circa 190°C per 30-40 minuti (controllare, perché non tutti i forni sono uguali).

Sfornare e servire.. buon apetito! 😊

Seguitemi anche sulla mia pagina di FB Nonsolodolce di Lorena, grazie mille! 😊

Precedente Pizza alta in teglia con lievito madre Successivo Petto di pollo in crosta di mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.