Torta fredda allo yogurt e albicocche

Torta fredda allo yogurt e albicocche, un dessert fresco, delizioso e molto semplice da fare, adatto per lo più come dessert da fine pasto o da accompagnare con un te freddo per la merenda.

Con le giornate caldissime degli ultimi giorni, non avevo proprio voglia di accendere il forno e cosa c’è di meglio di una torta fredda?!? Questa è davvero strepitosa, provatela! 😉

Torta fredda allo yogurt e albicocche

Torta fredda allo yogurt e albicocche

INGREDIENTI:

PER LA BASE:

  • 200 g di biscotti tipo Digestive o altri biscotti secchi
  • 80 g di burro fuso

PER LA CREMA ALLO YOGURT:

  • 500 g di yogurt bianco intero denso
  • 100 g di zucchero semolato
  • il succo e la scorza di mezzo limone bio
  • 150 g di albicocche (pesate senza nocciolo)
  • 14 g di gelatina in polvere o in fogli
  • 250 g di panna fresca da montare

PER LA GELATINA DI ALBICOCCHE:

  • 200 g di albicocche (pesate senza nocciolo)
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • qualche goccia di succo di limone
  • 3 g di gelatina in polvere o fogli

PER LA FINITURA:

  • albicocche a fettine qb

PROCEDIMENTO:

Per la Torta fredda allo yogurt e albicocche tritate finemente i biscotti con un robot da cucina, poi aggiungete a filo il burro fuso.

Volendo potete anche farlo a mano mettendo i biscotti dentro un sacchetto di plastica e schiacciandoli con il mattarello. Dopodiché trasferiteli in una ciotola, aggiungete il burro fuso e mescolate.

Stendete il composto di biscotti in una tortiera a cerniera foderata con carta forno e schiacciate con la mano o con l’aiuto di un cucchiaio. Mettete in frigo per far compattare.

Nel frattempo preparate la crema: mescolate lo yogurt con lo zucchero a velo, le albicocche frullate, la scorza grattugiata e il succo di limone

Fate ammorbidire la gelatina, se usate quella in polvere copritela con cinque volte il suo peso di acqua (quindi su 14 g di gelatina circa 70 g di acqua). Dopo 10 minuti fatela sciogliere a bagnomaria con poco liquido (in questo caso, un cucchiaio di albicocche frullate).
Se invece usate quella in fogli, copritela con dell’acqua fredda per circa 10 minuti, poi strizzatela per bene e fatela sciogliere sempre con un po’ di frullato di albicocche.

Aggiungete la gelatina sciolta a filo nella crema. Montate la panna fresca fino ad ottenere una consistenza morbida e aggiungetela dal basso verso l’alto.

Togliete lo stampo con la base dal frigo e versateci sopra la crema. Riponete in frigo per circa 2 ore o finché non si sarà rassodata.

Nel frattempo fate la gelatina di albicocche frullando le albicocche con lo zucchero e il succo di limone, poi aggiungete la gelatina sciolta (con lo stesso procedimento di prima), mescolando bene per amalgamare il tutto.

Prendete la Torta fredda allo yogurt e albicocche dal frigo e versate la gelatina di albicocche sopra la crema oramai rassodata. Rimettere in frigo per almeno un paio d’ore. Dopodiché togliete la Torta fredda allo yogurt e albicocche dallo stampo e guarnite con fettine di albicocca a piacere.

Seguitemi anche sulla pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena.. grazie! 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.