Risotto ai funghi porcini e verdure

Il Risotto ai funghi porcini e verdure è un primo piatto vegetariano molto semplice e leggero ma ricco di sapore.

L’ho preparato con funghi porcini secchi, che ho appena acquistato in montagna, e verdure del mio orto. Provatelo anche voi, vi assicuro che ne vale la pena, è buonissimo e molto facile da fare.

Ecco come prepararlo:

Risotto ai funghi porcini e verdure
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15-18 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 200 g
  • Funghi porcini secchi 15 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Scalogno 1
  • Carota 1
  • Zucchine (piccole) 2
  • Pomodoro 1
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Burro 1 cucchiaino
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Brodo vegetale q.b.

Preparazione

  1. Risotto ai funghi porcini e verdure

    Per il Risotto ai funghi porcini e verdure fate un brodo vegetale con cipolla, carota, sedano e un po’ di sale. Eventualmente potete mettere un pomodoro, o una patata, o gambi del prezzemolo. Cuocetelo per 15-20 minuti, e poi durante la cottura del risotto tenetelo a fiamma bassa, in modo che rimanga caldo.

    Se non avete tempo o voglia di prepararlo usate il brodo granulare (vegetale).

    Mettete i funghi secchi in una ciotola con acqua tiepida per circa 15 minuti in modo che si ammorbidiscano, dopodiché sciacquateli velocemente e tagliateli a pezzetti.

    Volendo potete conservare l’acqua dei funghi, filtrarla con una garza e usarla per aggiungerla al risotto (in cottura).

    Se preferite ed è stagione, potete anche usare dei porcini freschi al posto di quelli secchi.

    Tritate lo scalogno. Lavate la carota e grattugiatela con grattugia a fori medi. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle, mezze rondelle o dadini. Spellate il pomodoro e tagliate la polpa a dadini.

    In un tegame scaldate un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva e fate soffriggere dolcemente lo scalogno. Aggiungete la carota, fatela insaporire e ammorbidire leggermente, quindi unite le zucchine e funghi. Mescolate e fate insaporire per 5 minuti, aggiungendo un mestolo di brodo caldo.

    Buttate il riso e fatelo tostare per 3-4 minuti a fuoco vivace. Unite un mestolo di brodo, poi i dadini di pomodoro, sale e pepe. Mescolate e continuate la cottura a fuoco vivace, aggiungendo poco alla volta dell’altro brodo caldo e mescolando di tanto in tanto.

    A cottura ultimata spegnete il fuoco e aggiungete il prezzemolo tritato, la noce di burro e del parmigiano grattugiato. Mescolate velocemente per far mantecare.

    Il Risotto ai funghi porcini e verdure è pronto… servitelo e buon appetito!

    Io per comodità preparo il Risotto ai funghi porcini e verdure nel modo che vi ho descritto, anche se la regola sarebbe quella di far tostare il riso a parte con un filo d’olio. Poi cuocerlo aggiungendo man mano del brodo caldo, e circa a metà cottura unire le verdure leggermente saltate-cotte. Vedete voi come volete procedere…

    Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!

Precedente Panzerotti pugliesi a lievitazione naturale Successivo Frittata di zucchine al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.