Crea sito

Ratatouille con verdure estive

La Ratatouille è un contorno gustoso a base di verdure tipico della cucina provenzale, ma diffuso in gran parte della Francia e non solo. Molto simile alla nostra peperonata o caponata. In genere si prepara in estate quando le verdure nell’orto abbondano e sono più saporite. Io in questo caso ho usato zucchine, peperoni, melanzane, pomodori e basilico. Perfetta soprattutto per accompagnare secondi piatti di carne.

Leggi anche:
Tortiglioni con ratatouille e pancetta croccante

Ratatouille con verdure estive
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaFrancese

Ingredienti

  • 1peperone giallo
  • 1peperone rosso
  • 2melanzane lunghe
  • 2zucchine
  • 2pomodori
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1/2cipolla
  • 1 spicchioaglio
  • 5 fogliebasilico
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • 2 Ciotole
  • Fornello
  • Wok o padella antiaderente
  • Mestolo

Preparazione

  1. Per la Ratatouille con verdure estive lavate i peperoni, le zucchine, la melanzana e i pomodori. Tagliate i peperoni a metà, togliete il picciolo, i semini e i filamenti interni e taglieteli a striscioline. Metteteliin una ciotola. Spuntate le zucchine e le melanzane e tagliatele a dadini. Riunitele in un’altra ciotola. Sbucciate l’aglio e la cipolla e tritateli.

    In un wok o padella antiaderente ampia scaldate un po’ di olio extravergine d’oliva e fate appassire a fuoco moderato o la cipolla e l’aglio. Unite per primi i peperoni che hanno una cottura un po’ più lunga e cuoceteli a fuoco medio per circa 5-7 minuti. Poi unite le melanzane e le zucchine, salate, pepate e continuate la cottura sempre a fuoco medio finché le verdure non si saranno ammorbidite leggermente, aggiungendo durante la cottura se c’è bisogno anche un mestolino di acqua.

    Nel frattempo spellate i pomodori e taglieteli a cubetti, dopodiché uniteli e fatte insaporire la Ratatouille un altro po’. Infine aggiungete il basilico tagliato con le forbici per non farlo annerire. Dopo due minuti spegnete e servite.

Note aggiuntive:

Potete servire la Ratatouille sia calda che a temperatura ambiente. Si conserva bene in frigo per 2-3 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.