Meringhe ricetta base

Le Meringhe sono un’importante base della pasticceria e si dividono in vari gruppi, tra cui la meringa francese (che è questa), meringa svizzera (viene usata come base per semifreddi) e quella italiana (sempre come base per semifreddi). Ma di queste due ultime, sarà modo di parlarne più avanti.

Noi ci occuperemo di quella francese, cioè la meringa che si usa per fare i dolcetti o come base della famosa Pavlova, o torte meringate ecc..

Alcune di queste Meringhe le ho arricchite con gocce di cioccolato. Tanto per renderle più golose.. 😉

Meringhe

Meringhe ricetta base

INGREDIENTI:

  • 125 g di albumi (a temperatura ambiente)
  • 125 g di zucchero semolato
  • 125 g di zucchero semolato

PROCEDIMENTO:

Per fare le Meringhe, versare gli albumi tenuti a temperatura ambiente in una ciotola o planetaria e iniziare a montare, aggiungendo la prima dose di zucchero a pioggia. Continuare a montare fino a che la massa non sarà diventata bella bianca e soda.
La seconda parte di zucchero invece bisognerà aggiungerla a mano, girando con un mestolo o leccapentole (la “Marisa”), con attenzione per non smontare troppo.

Riempire con la meringa, una sacca da pasticceria. Coprire la leccarda con carta da forno e dare forma alle Meringhe.

Meringhe

Cottura in forno per circa 1 ora e 30 – 2 ore a 100-110 °C. Lasciare uno spiffero in modo che possa uscire il vapore dal forno perché le meringhe si devono asciugare. Alla fine lasciarle raffreddare nel forno spento.

Se desiderate, potete aggiungere delle gocce di cioccolato o poche mandorle, nocciole tritate ecc..

Le Meringhe si conservano per lungo tempo in scatole di latta (anche piu di un mese), ma non devono prendere umidità. A questo scopo potete mettere sul fondo della scatola, un foglio di carta forno, poi del sale grosso, poi coprire con altra carta forno e quindi addagiare le Meringhe e chiudere.

Mi trovate anche sulla pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena.. grazie mille, vi aspetto numerosi! 😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.