Gnocchi di melanzane al sugo di pomodoro

Oggi ho preparato dei deliziosi Gnocchi di melanzane al sugo di pomodoro, visto che pur essendo quasi a fine ottobre nel mio orto ho ancora diverse melanzane e pomodori. Sono arrivata nella mia cucina con un cesto pieno di verdure e ho pensato, ora cosa preparo?  Non mi andava di fare le solite ricette, allora pensa che ti ripensa, mi è venuta in mente l’idea di provare a fare gli Gnocchi di melanzane.

Devo dire che sono venuti davvero buonissimi, morbidi e delicati, ma allo stesso tempo hanno carattere.

Oltre che col sugo di pomodoro fresco, ovviamente li potete condire con altri tipi di condimento, a vostro piacimento.

Vediamo subito come prepararli:

Gnocchi di melanzane
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40+10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2-3
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per gli gnocchi di melanzane:

  • Melanzane (circa 550-600 g) 2
  • Ricotta (morbida) 250 g
  • Uovo (medio) 1
  • Farina 00 120-130 g
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per il sugo di pomodoro:

  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Cipolla 1/4
  • Pomodori (maturi) 5-6
  • Passata di pomodoro 2-3 cucchiai
  • Basilico 3-4 foglie

Per completare:

  • Parmigiano reggiano q.b.

Preparazione

  1. Gnocchi di melanzane

    Per gli Gnocchi di melanzane al sugo di pomodoro, lavate le melanzane, buccherellatele con una forchetta e avvolgetele con carta alluminio. Accendete il forno a temperatura elevata. Io ho usato il mio fornetto piccolo a 250°C (ventilato), anche se mi sembra che scaldi un po’ meno del forno elettrico tradizionale. Comunque sui 230°C dovrebbe andare bene. Cuocete le melanzane finché non saranno diventate morbide. Io circa 40 minuti.

    Nel frattempo preparate il Sugo di pomodoro fresco: scaldate un goccio d’olio extravergine d’oliva in una padella e fate appassire la cipolla tritata. Intanto pelate i pomodori, togliete i semini e il liquido di vegetazione, quindi tagliateli a dadini. Uniteli alla cipolla e fate insaporire per qualche minuto, poi aggiungete un po’ di passata di pomodoro e un mestolo di acqua. Salate, pepate e unite le foglie del basilico fresco, o in alternativa del origano, e fate restringere il sugo per una decina di minuti, aggiungendo se c’è bisogno dell’altra acqua. In alternativa potete usare i pomodori pelati.

    Una volta cotte le melanzane, toglietele dal forno e fatele raffreddare, poi tagliatele a metà e togliete tutta la polpa con un cucchiaio. Frullatele con il mixer a immersione, e se vi sono rimasti dei semi, passatele attraverso il setaccio, ottenendo così una crema liscia.

  2. Gnocchi di melanzane

    Per gli Gnocchi di melanzane: mettete la crema di melanzane in una ciotola (io ho ottenuto circa 240 g), unite la ricotta, il sale e il pepe, e mescolate, poi l’uovo sbattuto e fatelo ammalgamate, infine aggiungete un po’ di farina setacciata alla volta, mescolando con cura per non formare grumi. L’impasto dovra risultare abbastanza morbido.

  3. Gnocchi di melanzane

    Mettete sul fuoco abbondante acqua. Al primo bollore salatela e tuffate gli gnocchi, pochi per volta. Lo potete fare in due modi: o con un cucchiaino, oppure mettete l’impasto in una sacca da pasticcere e fateli scivolare nell’acqua tagliandoli a misura con un coltello.

    Fate cuocere gli Gnocchi di melanzane per un paio di minuti da quando riaffiorano in superficie. Con una schiumarola toglieteli dall’acqua

  4. Gnocchi di melanzane

    e trasferiteli nella padella con il sugo di pomodoro. Fateli insaporire per un minuto, e se c’è bisogno unite un goccio di acqua di cottura degli gnocchi.

    Portate in tavola gli Gnocchi di melanzane al sugo di pomodoro, e serviteli a piacere con del parmigiano grattugiato. Buon appetito!!

    Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!

Note

Precedente Bonbon di castagne e cioccolato Successivo Spaghetti ai gamberi con pomodoro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.