Gelato al limone

Gelato al limone Oggi volevo fare un gelato allo yogurt, ma mio marito ha insistito dicendomi che voleva quello al limone, e allora l’ho accontentato. 😍

Gelato al limone

Devo dire che non ha sbagliato, perché questo gelato e davvero squisito e quando lo mangi, ti dà quel senso di freschezza caratteristico del limone. Buonissimo!
Lo dovete provare, è molto semplice da fare, sia con o senza gelatiera.

Una precisazione; se non trovate il destrosio (che è un tipo di zucchero anticongelante), potete usare anche solo 250 g zucchero semolato, che andrà bene lo stesso.
Comunque il destrosio si usa nei gelati come anticongelante e quindi aiuta a far sì, che non si formino i pezzettini di ghiaccio. In questo modo il gelato risulterà più cremoso. Se volete, lo potete trovare nei negozi specializzati, oppure su internet.

Gelato al limone

INGREDIENTI:

  • 250 g di acqua
  • 200 g di zucchero semolato
  • 50 g di destrosio (se non lo trovate, mettete solo zucchero semolato, 250 g)
  • le scorze di 2 limoni non trattati
  • 250 g di succo di limone filtrato (ci vorrano circa 4 limoni)
  • 100 g di panna fresca

PROCEDIMENTO:

Per il Gelato al limone fare uno sciroppo; mettendo in un pentolino gli zuccheri, l’acqua e le scorze di limone. Mettere sul fuoco e far bollire per quattro minuti.

Gelato al limone

Spegnere, filtrare e far raffreddare lo sciroppo. Poi mettere in frigo per un paio d’ore. Spremere il succo dai limoni (circa 4). Riprendere lo sciroppo dal frigo, aggiungerci il succo dei limoni, mescolare, poi la panna fresca e mescolare ancora.  Oppure emulsionare il tutto con il mixer ad immersione.

Se avete la gelatiera, azionatela e versate il gelato a filo. Dopo circa mezz’ora, sarà pronto.

Gelato al limone

 

Gelato al limone

Mettetelo in un contenitore di plastica con coperchio e sistematelo in freezer. Dopodiché bisognerà mescolarlo un paio di volte a distanza di circa due ore (altrimenti diventerà troppo duro).

Se non avete la gelatiera, lo verserete subito in un contenitore di plastica e poi dovrete mescolarlo più volte, a distanza di due ore, per osigenarlo e fare in modo che non indurisca troppo.

Quando decidete di servire il Gelato al limone, tirate fuori dal freezer un paio di minuti prima, poi fate le palline con il porzionatore e servite.

Mi trovate anche su Facebook.. con la pagina Nonsolodolce di Lorena.. Vi aspetto!  😍

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.