Frittelle di zucca e uvetta

Le Frittelle di zucca e uvetta sono dei dolcetti fritti facili da preparare e molto sfiziosi. Io adoro la zucca e la metterei ovunque, infatti da quando ho scoperto questa ricetta meravigliosa (e parlo di diversi anni fa), non l’ho più mollata.

Le Frittelle di zucca e uvetta sono perfette sia come dolce di carnevale che da preparare in qualsiasi altro momento dell’anno che è reperibile la zucca.

Frittelle di zucca gialla e uvetta

Frittelle di zucca e uvetta

INGREDIENTI:

  • 700 g di polpa di zucca cotta, io ho usato varietà Violina (vi servirà circa 1100-1200 di zucca cruda con la buccia)
  • 170-200 g di farina bianca (dipende dal tipo di zucca e se è più o meno acquosa)
  • 1-2 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 2 uova medie
  • 100 g di uvetta
  • la scorza grattugiata di 1 limone bio
  • 10-12 g di lievito in polvere per dolci
  • olio di semi di arachide per friggere
  • zucchero a velo

PREPARAZIONE:

Per le Frittelle di zucca e uvetta, come prima cosa bisogna cuocere la zucca per ottenere circa 700 g di polpa. Lavare la zucca (la parte della buccia) e tagliarla a fette di circa 1-2 cm. Cuocere in forno finché non diventa morbida. Io procedo in questo modo: prendo una leccarda e la copro con la carta da forno, sistemo le fettine di zucca, spruzzo con un pochino d’acqua (in modo che si formi il vapore) e copro con carta stagnola. Metto in forno a 190-200°C per circa 40 minuti o finché non diventa morbida, poi tolgo la stagnola e lascio asciugare leggermente per altri 5-10 minuti. Lascio raffreddare, tolgo la buccia e frullo la zucca.

Frittelle di zucca e uvetta

Intanto ammollare l’uvetta nell’acqua tiepida per 15-20 minuti, dopodiché sciacquare e asciugarla bene con carta da cucina.

Preparare l’impasto per le frittelle: in una ciotola mettere la zucca frullata, unire la farina e il lievito setacciati e mescolare bene, lo zucchero, il sale, un uovo sbattuto alla volta, poi l’uvetta ben asciutta elastico buccia grattugiata del limone.

Frittelle di zucca e uvetta

Mescolare e lasciar riposare coperto, per almeno mezz’ora.

Scaldare abbondante olio di semi di arachide. Prendere con un cucchiaino poco impasto per volta e immergere nel olio caldo. Friggere poche frittelle per volta, per non abbassare troppo la temperatura dell’olio. Girarle spesso e quando si saranno colorite bene, toglierle con una schiumarola

Frittelle di zucca e uvetta

e farle asciugare su carta assorbente. Servite le Frittelle di zucca e uvetta belle calde e cosparse con del zucchero a velo.

Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!! 😊

Precedente Risotto semplice al pomodoro Successivo Polpette di lesso, piatto di recupero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.