Crema pasticcera al cioccolato

Crema pasticcera al cioccolato – ecco una crema semplice, golosa e facile da preparare. Ideale come farcitura per torte, rotoli di pasta biscotto, crostate, pasticcini vari, coppe, oppure da gustare accompagnata con dei biscottini.

Si parte da una semplice crema pasticcera, che poi viene arricchita (in questo caso) con del cioccolato fondente. Una vera golosità… 😜

Crema pasticcera al cioccolato

Crema pasticcera al cioccolato

INGREDIENTI:

  • 350 g di latte
  • 2 tuorli
  • 65 g di zucchero
  • 35 g di farina bianca
  • 1 pizzico di sale
  • 20 g circa di cioccolato fondente

Crema pasticcera al cioccolato

PREPARAZIONE:

Per la Crema pasticcera al cioccolato mettere sul fuoco il latte insieme a circa metà dose di zucchero semolato. Usare possibilmente un pentolino con doppio fondo o antiaderente.

Tagliare il cioccolato fondente a pezzettini, in modo che poi si sciolga facilmente nella crema calda.

Nel frattempo, versare i due tuorli in una ciotola, aggiungere lo zucchero rimanente, un pizzico di sale e mescolare con la frusta (non serve montare troppo). Unire la farina setacciata un po per volta, mescolando ogni volta per farla amalgamare bene.

Quando il latte inizia a bollire, versarne metà sul composto di uova, zucchero e farina, mescolare bene con la frusta per non formare grumi. Riversare il tutto nel pentolino sul fuoco e cuocere la crema per un paio di minuti, girando spesso con la frusta.

Spegnere il fuoco e unire il cioccolato fondente tagliato a pezzettini, mescolare per farlo sciogliere del tutto. Crema pasticcera al cioccolatoVersare la Crema pasticcera al cioccolato in una ciotola di porcellana o vetro resistente al calore. Coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare.

Una volta raffreddata, la crema si può usare a proprio piacimento. La potete anche mettere in una sac a poche con beccuccio (come ho fatto io) e riempire dei piccoli bicchierini da dessert, oppure potete farcire torte e dolci vari.

La Crema pasticcera al cioccolato va conservata in frigo per circa due-tre giorni.

Seguitemianche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille! ♡

Precedente Realizzare il cornetto di carta per decorazioni Successivo Penne filanti con zucchine e pomodoro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.