Crea sito

Caramello mou

Il Caramello mou è una salsa golosissima che si usa in pasticceria in vari modi: come ripieno di cioccolatini, biscotti, dolci vari, come accompagnamento di gelati, semifreddi ecc… oppure si possono preparare le famose caramelle. È veramente versatile e si prepara in pochi minuti.

A volte si pensa che queste salse o addirittura anche il caramello siano difficili da fare in casa… niente di più sbagliato, basta pocchissimo tempo e pochi accorgimenti per avere un risultato eccellente.

Caramello mou

Caramello mou

INGREDIENTI: (per 1 barattolo piccolo)

  • 25 ml di acqua
  • 150 g di zucchero semolato
  • 10 g di glucosio
  • 100 ml di panna fresca
  • 20 g di burro

PREPARAZIONE:

Per il Caramello mou versate l’acqua in un pentolino abbastanza alto (io uso l’antiaderente) e aggiungete lo zucchero e il glucosio. Mettete su fuoco abbastanza vivace, e senza mai mescolare con cucchiai o mestoli, lasciate che si formi il caramello. Altrimenti lo zucchero potrrebbe cristalizzarsi. Volendo si può solamente scuotere un po’ il pentolino. In tutto ci vorrano pochi minuti.

Prima che il caramello si sia formato, mettete a scaldare la panna (deve essere bella calda, quasi bollente), perché poi andrà versata nel caramello che raggiunge i 165-170°C. Se non fate questo passaggio sicuramente si formerano grumi (dico questo perché a me è successo la prima volta).

Ecco qualche foto delle varie fasi di cottura dello zucchero:

Caramello mou

Caramello mou

Caramello mou

In caso si dovesse cristallizzare dello zucchero sulle pareti della pentola, lo potete togliere con un pennellino umido (io non ne ho avuto bisogno).

Bisogna stare un po’ attenti nell’ultima fase di formazione del caramello, perché basta un attimo di disattenzione e si può bruciare. Quindi controllarlo e quando inizia appena a colorarsi (come nella foto), toglierlo dalla fiamma e facendo attenzione versare la panna calda. Spostarsi un attimo, perché farà un grande sbuffo e potrebbe schizzare. Poi dopo qualche secondo mescolare bene e rimettere sul fuoco per un minuto. Togliere dal fuoco e quando è appena intiepidito, incorporare il burro.

Caramello mou

Versate il Caramello mou in un vasetto di vetro e poi potete usarlo come più desiderate. Lo si può conservare in frigorifero per 10-15 giorni. Tolto dal frigo, bisognerà scaldarlo leggermente, così diventerà più morbido e facile da utilizzare.

Se volete il Caramello mou più fluido, da usare come salsa d’accompagnamento per gelati, semifreddi o simili… ci potete aggiungere un cucchiaio di latte e mescolare. Se invece volete il Caramello mou salato, basterà aggiungere un pizzico di sale alla fine.

Seguitemi anche su Facebook.. la mia pagina è Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.