Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta

Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta – oggi un bel secondo piatto di carne, molto gustoso, morbido e semplice da preparare…vedrete nel video che ho fatto. Adatto in particolare al pranzo della domenica, per una cena con ospiti, nei giorni di festività, ma anche per un semplice pranzo o cena in famiglia.

Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta

È la prima volta che preparo l’Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta, e devo dire che è venuto buonissimo e morbido. Il petto di tacchino ha una carne molto magra e se non viene cotta nel modo giusto, può risultare secco, stopposo e con poco gusto. Per questo motivo ho pensato di aggiungere le erbe aromatiche e la pancetta per mantenere la carne morbida e dare gusto. Un’altra cosa importante è quella di non cuocere troppo a lungo la carne, ma giusto il tempo chè la carne risulti cotta all’interno, in quanto la carne di pollo, tacchino e maiale non vanno mai mangiate crude.

Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta

INGREDIENTI: (per 6 persone)

  • 1 kg di fesa di tacchino in un pezzo unico
  • 150 g di pancetta arrotolata
  • 1 spicchio d’aglio
  • erbe aromatiche (io ho usato rosmarino, timo e un pizzico di origano)
  • 2 rametti di rosmarino
  • sale e pepe
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • brodo leggero di carne o vegetale o di dado qb
  • 2 cucchiaini circa di fecola di patate
  • 1 noce di burro

Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta

PREPARAZIONE:

Per l’Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta ho preparato il trio di erbe aromatiche e aglio, poi con l’aiuto di un coltello affilato ho assottigliato il petto di tacchino, in modo da ottenere una fetta unica. Ho salato moderatamente (perché poi ci va la pancetta che è già salata), pepato e aggiunto il trito aromatico. Ho arrotolato la carne fino a formare un salsiccioto.

Ho preso un foglio di carta forno e sopra ho sistemato le fettine di pancetta arrotolata, ho posizionato al centro la carne e l’ho avvolta nella pancetta. Ho legato il tutto con lo spago da cucina e ho infilato nello spago 2 rametti di rosmarino.

Ho scaldato la pentola a cottura senza grassi o altrimenti potete mettere un filo d’olio extravergine d’oliva (pochissimo). Ho rosolato la carne da tutte le parti, poi ho sfumato con il vino e fatto evaporare a fiamma alta. Ho abbassato la fiamma e fatto cuocere l’Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta per circa 50 minuti a fuoco lento e con coperchio con leggero spiffero, aggiungendo di tanto in tanto del brodo caldo e girando la carne.

Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta

Per fare il salsina d’accompagnamento un po piu densa e aumentare la dose, ho tolto la carne dalla pentola e nel fondo di cottura ho aggiunto 2 cucchiaini di fecola di patate sciolta in poca acqua fredda, ho lasciato addensare per 2 minuti e a fuoco spento ho aggiunto una noce di burro.

Ho tagliato la carne a fette, disposto su un piatto da portata e servito con la salsina d’accompagnamento. Buon appetito!

L’Arrosto di tacchino alle erbe e pancetta si accompagna benissimo con verdure cotte o saltate, oppure patate arrosto, purè ecc…

Seguitemi anche sulla mia pagina di Facebook Nonsolodolce di Lorena, grazie mille!! 😊

Precedente Zuccotto con crema al limone e panna Successivo Gnocchetti di patate con sugo di funghi e piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.