Pasta pesto e pomodorini semi dry

Ciao lettori! Oggi preparo un ottima pasta pesto e pomodorini semi dry.

Per fare un pesto di buona qualità secondo me serve un mortaio. Quindi inutile frullare le foglie di basilico perché non diventa più un pesto ma una crema.

Per il pesto ne ho usato uno pronto di buona qualità, visto che ho pensato questo piatto di pasta per chi va di fretta.

Ma per chi ha tempo e lo vuole preparare in casa, utilizzate la ricetta che più vi piace.

Detto questo ho aggiunto la granella di pistacchi di Bronte al pesto, e ho guarnito con un pomodorino semi dry.

Se avete difficoltà a trovarlo, potete benissimo utilizzarne uno secco, da condire con olio evo, aglio, timo, e pepe rosso.

Per concludere, vorrei dire che è un ottimo piatto di pasta e che si prepara davvero in 10 minuti.

pasta pesto e pomodorini
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Pasta
  • 160 g Pesto di basilico
  • 100 g Granella di mandorle (Tostate)
  • 100 g Pomodorini semi dry (o secco)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero

Preparazione

  1. Metti a bollire l’acqua per la pasta.

  2. Pesa la pasta.

  3. Quando l’acqua bolle, metti a cuocere la pasta.

  4. In una padella antiaderente tosta le mandorle.

    Tritale finemente a coltello fino a ridurle in granella.

  5. Cuoci la pasta per il tempo di cottura indicato nella confezione.

  6. Scola la pasta e falla mantecare con il pesto e la granella di mandorle.

  7. Prendi i piatti disponi la pasta e guarnisci con qualche pomodorino semi dry.

  8. La pasta pesto e pomodorini semi dry è pronta.

  9. Buon appetito.

Note

Precedente Filetto di maiale all'arancia e zenzero Successivo 10 primi per tutti i gusti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.