Crea sito

Vellutata di finocchi con polpette di merluzzo al profumo di limone

Mai avrei pensato di fare una vellutata di finocchi in poco tempo e usando solo due ingredienti.
E’ una di quelle cose nate un po’ così, senza indugiarci troppo, avendo in casa solo tanti finocchi che non sapevo come utilizzare.
Perché quando comincia il periodo che si trovano dal fruttivendolo ne compro così tanti da riempire il frigo.
Così, dovendoli consumare e non sapendo come, dato che crudi dopo un po’ mi stanca mangiarli, li ho tagliati a pezzi e via tutto in pentola.
Il risultato? Una bontà infinita.
Nelle giornate grigie o nelle sere fredde questo comfort food è un toccasana perché racchiude tutte le proprietà dei finocchi.
Io l’ho servita insieme a delle polpette di merluzzo e ho aggiunto un po’ di scorza di limone fresco per impreziosire ancora di più il piatto.
Vediamo insieme tutti i passaggi per realizzare questa ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la vellutata

  • 500 gFinocchi
  • 4 bicchieriAcqua
  • 1 cucchiainoBrodo vegetale (Granulare (fatto in casa))
  • Scorza di limone (grattugiata)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Per le polpette di merluzzo

  • 6Polpette (Vedi preparazione cliccando sul link)

Preparazione

  1. Pulite i finocchi, tagliateli a pezzi e metteteli in una casseruola con un filo di olio acqua e brodo granulare e fate cucinare per 30 minuti fino a quando non si ammorbidiscono.
    Poi passateli con un frullatore ad immersione fino a quando non raggiunge la consistenza desiderata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.