Crea sito

Vellutata di cavolo cappuccio con gorgonzola e pomodori secchi

Il cavolo cappuccio non lo avevo mai assaggiato.
Così, presa dall’euforia nell’averlo trovato dal mio fruttivendolo l’ho comprato e portato a casa. Ma poi mi sono messa lì a fissarlo per un po’ per capire cosa potevo farci.
Non sapendo che sapore avesse non mi sono tanto avventurata nel “mi invento qualcosa di nuovo”, così sono andata un po’ sul sicuro.
Una vellutata mi è sembrata la cosa migliore da fare e arricchirla con altri tre ingredienti per renderla più golosa è stata la pensata giusta.
Ho cotto il cavolo cappuccio insieme alle patate e allo scalogno e una volta cotti li ho frullati con un minipimer per renderli cremosi.
Inoltre quando l’ho portata a tavola l’ho servita in piccole casseruole di coccio davvero carine.
Vediamo insieme come l’ho preparata.

vellutata cavolo cappuccio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcavolo cappuccio
  • 200 gpatate
  • 6 bicchieriacqua
  • 80 ggorgonzola
  • 4pomodorini sott’olio
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva (io del Frantoio Vitale di Gildone (CB))
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.pane casereccio (qualche bruschetta)
  • q.b.rosmarino

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e fatelo leggermente imbiondire con generoso olio in una casseruola, aggiungete le patate a tocchetti e il cavolo cappuccio tagliato anch’esso.

    Fate insaporire qualche minuto senza far prendere troppo calore.

  2. Aggiungete l’acqua e fate cucinare per 30 minuti circa o fin quando la patata non sarà diventata morbida ai rebbi della forchetta.

  3. Scolateli mantenendo il brodo di cottura, nel caso dovesse risultare troppo densa la vellutata, passateli con un frullatore ad immersione salando e pepando fino ad ottenere la consistenza desiderata.

  4. Componete il piatto mettendo la vellutata in una casseruola di coccio, aggiungete il gorgonzola e i pomodorini sott’olio, mettete un po’ di rosmarino e un filo di olio crudo per concludere.

    Servite calda accompagnata da bruschette di pane casereccio.

Note

La ricetta contiene uno o più link di affiliazioni.

SEGUIMI!!!

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

Se cerchi altre ricette di vellutate, potrebbero piacerti anche queste:

Vellutata di carote e finocchi con stracciatella e crostini

Vellutata di finocchi con polpette di merluzzo al profumo di limone

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.