Crea sito

Vellutata di broccolo romano con stracciatella di burrata, polpo e crostini

Il broccolo romano è un ortaggio appartenente alla famiglia dei cavoli di colore verde brillante e caratterizzato da rosette disposte a spirale che si ripetono formando la principale parte di questo ortaggio.
E’ composto per lo più da acqua, fibre e proteine con una buona concentrazione di potassio, calcio, magnesio e fosforo. Ricco di vitamine C, A e B è un ottimo antianemico.
Leggendo sul web un po’ di ricette ho scoperto che si può consumare crudo. Penso che una delle prossime volte proverò a crearne una proprio in questo modo, ma secondo me come condimento per la pasta o una vellutata è il massimo.
Ed è proprio così che ve lo voglio presentare oggi.
Una vellutata impreziosiao da una stracciatella di burrata di bufala che la rende golosa, un tentacolo di polpo e dei crostini croccanti.
Il tutto generosamente condito con del buon olio di oliva italiano che dona quel tocco in più.
Bene, non vi resta che leggere la ricetta e replicarlo a casa.

vellutata di broccolo romano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gbroccolo romanesco
  • 200 gpatate
  • 6 bicchieriacqua
  • 2tentacoli di polipo (già lessati)
  • 50 gstracciatella (di burrata)
  • 3 fettepancarrè
  • 1scalogno
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale e pepe

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e fatelo leggermente imbiondire con generoso olio in una casseruola, aggiungete le patate a tocchetti e il cavolfiore e fate insaporire qualche minuto senza far prendere troppo calore.

  2. Aggiungete l’acqua e fate cucinare per 30 minuti circa o fin quando la patata non sarà diventata morbida ai rebbi della forchetta.

  3. Scolateli mantenendo il brodo di cottura e qualche cimetta di broccolo per decorazione, passateli con un frullatore ad immersione salando e pepando, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

  4. Con un tagliabiscotti rotondo formate dei crostini di pane intagliando il pancarrè e abbrustolendoli su una griglia rovente.

    Componete il piatto mettendo la vellutata sul fondo, le cimette di broccolo intere, la stracciatella di burrata, il polpo, i crostini e se volete un po’ di prezzemolo tritato.

    Aggiungete un generoso filo di olio e servite.

Note

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

Se cerchi altre ricette di vellutate, potrebbero piacerti anche queste:

Vellutata di carote e finocchi con stracciatella e crostini

Vellutata di finocchi con polpette di merluzzo al profumo di limone

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.