Crea sito

Risotto al pecorino con crema di piselli e calamari saltati

Questo risotto è davvero gustoso.
Non avevo mai pensato all’abbinamento piselli-pecorino e nel momento del primo assaggio mi sono davvero ricreduta.
Sembra un piatto complicato da preparare, ma è facile e soprattutto buono. Metterà d’accordo tutti.
Per scoprire come l’ho realizzato, non vi resta che leggere la mia ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gRiso
  • 300 gPiselli
  • 600 mlBrodo vegetale
  • 1Scalogno
  • 4 cucchiaiVino bianco
  • 200 gCalamari
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiaiPecorino
  • q.b.Burro
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Cucinate i piselli in abbondante acqua salata. Quando saranno pronti, quindi morbidi, prelevatene un cucchiaio per la guarnizione del piatto e frullate la restante parte con un filo di olio. Mettete da parte.

  2. Tritate lo scalogno e fatelo appassire dolcemente in una padella assieme ai 2 cucchiai d’olio d’oliva. Aggiungete il riso, tostatelo e sfumatelo con il vino bianco. Proseguite la cottura per 15/20 minuti con il brodo bollente.

    In una padella mettete un filo di olio e fate cucinare i calamari fino a farli diventare rosati.

  3. A cottura ultimata, spegnete il fuoco, mantecate il risotto con burro, pecorino e crema di piselli, aggiungete i calamari e i piselli interi e servite caldo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.