Crea sito

Ravioli ripieni ricotta e spinaci con pomodoro fresco, crema di parmigiano e granella di pistacchi

Ravioli ripieni ricotta e spinaci con pomodoro fresco, crema di parmigiano e granella di pistacchi.
Il nome di questo piatto è tanto lungo, ma farlo è davvero semplice.
Ci sono pochi passaggi da seguire, ma sono tutti quanti ben precisi e da fare bene.
Questo piatto nasce dalla voglia di provare a fare la pasta ripiena in casa.
Non avendo macchine per la pasta o sfogliatrici, l’unica cosa di cui disponevo era un matterello e la mia forza nel stendere la sfoglia e ho provato.
Il risultato potete vederlo voi…se siete curiosi di scoprire la ricetta, continuate a leggerla.

Ravioli ripieni ricotta e spinaci con pomodoro fresco, crema di parmigiano e granella di pistacchi
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i ravioli

  • 200 gfarina 00
  • 2uova
  • farina di semola di grano duro rimacinata (per spolverizzare)
  • 180 gspinacini (già lessati)
  • 120ricotta (meglio di 2 giorni prima)
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.sale e pepe

Per il condimento

  • 20pomodorini
  • 4 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • 2 cucchiailatte
  • q.b.granella di pistacchi
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • basilico (qualche fogliolina)
  • 1 spicchioaglio

Preparazione

  1. Preparate i ravioli: Impastate bene con un robot da cucina o a mano farina e uova in modo da creare un composto omogeneo. Se l’impasto dovesse risultare poco elastico aggiungete un cucchiaio di acqua tiepida. Invece se dovesse risultare troppo appiccicoso aggiungete un po’ di farina.

    Fate riposare l’impasto per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo coperto da un cavovaccio o pellicola trasparente.

  2. Per il ripieno dei ravioli strizzate bene gli spinaci già lessati o stufati, tritateli e uniteli alla ricotta aggiungendo sale, pepe, formaggio. Il composto deve risultare omogeneo, trasferitelo in un sac-à-poche e tenetelo da parte.

  3. Riprendete la sfoglia, dividetela in due panetti, il primo dopo aver infarinato con un po’ di semola il piano da lavoro stendetelo con il matterello fino ad ottenere una sfoglia non troppo sottile e neanche spessa. Ripetete l’operazione anche con l’altro panetto.

    Create due rettangoli di sfoglia, sul primo create dei piccoli mucchietti di ripieno disponendoli a distanza di almeno 4 cm gli uni dagli altri. Spennellate la pasta intorno al ripieno con un po’ di acqua e appoggiate il secondo rettangolo di sfoglia sopra, facendo attenzione a fuoriuscire l’aria tra un raviolo e l’altro. Con un tagliapasta tondo tagliate i ravioli e disponeteli su un vassoio infarinato con semola.

  4. Per il condimento, fate soffriggere in padella l’aglio con un po’ di olio e aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi. Fate cucinare giusto qualche minuto.

    Preparate la salsa al formaggio facendo sciogliere in un pentolino il formaggio nel latte fino ad ottenere una crema (aiutatevi con una frusta).

  5. Cucinate i ravioli in abbondante acqua salata, quando saliranno a galla fateli cucinare per qualche altro minuto, poi scolateli e amalgamateli al sugo di pomodorini.

    Impiattate aggiungendo la crema al formaggio e la granella di pistacchi.

Note

SEGUIMI!!!

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

Se cerchi altre ricette di ravioli, potrebbero interessarti anche queste:

Ravioli alle cime di rapa su crema di patate con tentacoli di calamari e pomodori secchi

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.