Panino gourmet con panelle, verdure e salsa allo yogurt greco

Sono passati ormai quasi dieci anni da quando ho visitato la Sicilia.
Quattro amici, un appartamento a Trapani e una macchina affittata per girare tutta la punta occidentale dell’isola.
Tante, troppe cose impresse nella mia mente e nel cuore, come le risate, i cannoli, la vucceria di Palermo, Segesta, il giro in barca per andare a Favignana, la foto davanti al cartello “San Vito Lo Capo”.
Fu una settimana ricca di spensieratezza (quella che poi una volta avuti i figli si è dimenticata chissà dove, facendo spazio a responsabilità e altri pensieri) e gioia, di cibo e di mare, di scoperte e meraviglia.
Ecco, adesso devo fare un po’ di “mea culpa”, di tutto quello che ho mangiato (e ho mangiato!) in quei giorni una cosa sola non ho assaggiato: le panelle.
Cosa sono le panelle? Sono delle frittelle di farina di ceci, molto apprezzate dai siciliani e dai turisti.
Mangiare un panino con le panelle è un rito di iniziazione d’obbligo per iniziare un viaggio sensoriale di gusto apprezzando una delle particolarità più apprezzate di quest’isola: lo “street food”, ovvero il cibo di strada.
Ma meno male che una volta incontrato Biagio, il proprietario di “Enna Bontà” (a proposito, andate a leggere assolutamente il mio articolo su questa meravigliosa attività, lo trovate cliccando QUI), ho trovato un angolo di Sicilia e di ottimi prodotti tipicamente siciliani qui in Molise.
E le panelle che prepara si sciolgono in bocca per quanto sono buone!!!
Quindi dalla tradizione di “Enna Bontà” e la creatività di “Non mangio cioccolata” è nato questo panino “gourmet” (del resto le panelle vengono servite in un panino, il minimo era render loro omaggio!).
Se alla vista può essere godurioso vi assicuro che al palato è un’esplosione immensa di sapori unici.
Scommettiamo che vi piacerà?

Filly

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 persona
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Rosetta
  • 6Panelle (di “Enna Bontà”)
  • 1/2Zucchina
  • MezzoPeperone rosso
  • MezzoPeperone giallo
  • 2Foglie di radicchio
  • q.b.Rucola
  • q.b.Sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Preparate la salsa allo yogurt ed erba cipollina (ricetta qui) e mettetela da parte.

    Lavate bene i peperoni, eliminate i semi e i filamenti interni, mettete un filo di olio, avvolgeteli nell’alluminio e metteteli in forno caldo preriscaldato per 20 minuti a 220°.

  2. Mettete in acqua molto fredda le foglie di radicchio in modo da eliminare l’amaro.

    Lavate molto bene la rucola.

    Tagliate la zucchina a fettine molto sottili e conditele con un filo di olio, sale e pepe.

    Una volta pronti i peperoni, spellateli, tagliateli a strisce e conditeli con olio crudo e sale.

  3. Componete il panino: prima di tutto tagliatelo a metà, sulla base mettete le panelle in modo che ricoprano l’intera superficie, poi distribuite la salsa allo yogurt, le fettine di zucchine, i peperoni, il radicchio tagliato a listarelle e la rucola.

    Chiudete con l’altra metà del pane e buon appetito.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.