Crea sito

Mozzarelle in carrozza (super filanti e al forno)

Se siete abituati a mangiare le mozzarelle in carrozza fritte, la versione più light, e quindi al forno, che vi propongo oggi non è da meno. Anzi!!!
Quando vivevo a Bari, durante il fine settimana ero solita andare a mangiare in una rosticceria abbastanza famosa e che preparava tantissime cose diverse: panini, panzerotti di ogni tipo, cornetti salati e naturalmente le mozzarelle in carrozza. Mozzarelle che dopo un determinato orario non trovavi più.
Erano fritte, calde, dal cuore filante…ho sempre avuto voglia di prepararle ma in realtà non ho mai trovato modo e tempo per farlo.
Poi però, dato che la frittura, per quanto sia buona e goduriosa, non sempre sia salutare e faccia bene, allora ho provato una versione al forno che racchiude un cuore filante di mozzarella che vi conquisterà al primo morso.
Che dite, le prepariamo insieme?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 16 fettePancarrè
  • 200 gMozzarella
  • 2Uova
  • 50 mlLatte
  • 4 cucchiaiFarina
  • 6 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Tagliate la mozzarella a fette sottili e lasciatela scolare per 2 ore. Poi asciugate ulteriormente ogni fetta con carta assorbente.

  2. Eliminate i bordi del pancarrè, su ogni fetta di pane mettete una fetta di mozzarella e poi richiudete con un’altra fetta di pane. Tagliate a metà ricavando due triangoli.

  3. Passate i triangoli prima nella farina, poi nelle uova sbattute con latte e un pizzico di sale e infine nel pangrattato.

  4. Mettete i triangoli in una teglia rivestita da carta forno, distribuite su ognuno un filo di olio e cuocete in forno preriscaldato a 180° ventilato per 10-15 minuti fino a duratura, ricordandovi di girarli a metà cottura per farli diventare croccanti da entrambi i lati.

    Servite calde le vostre mozzarelle in carrozze.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.