Involtini di verza con patate e provola

Cara la mia verza, io mica ti avevo mai assaggiato. Sono passati quasi 38 anni prima che mi decidessi a comprarti dal fruttivendolo per cucinare qualcosa. E non pensavo mica fossi così buona…
Appena ti ho assaporata mi sono innamorata di te, per come sei versatile e buona.
E per onorarti ho preparato una ricetta facile e deliziosa che è piaciuta davvero a tutti, perfetta come secondo piatto, leggera e gustosissima, dove il tuo sapore si sente in pieno.
Così ho deciso di cucinare gli involtini di verza e patate, un’alternativa ai classici involtini ripieni di riso e carne.

INGREDIENTI

Una verza piccola
350gr di patate
100gr di provola
50gr di parmigiano grattugiato
Sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

  • Lavate le patate, mettetele in una pentola con acqua e cucinatele per 30 minuti. Pulite la verza eliminando le foglie esterne e prendetene 8 per realizzare gli involtini.
  • Eliminate la costa di ogni foglia, ovvero la parte centrale spessa e fibrosa e fate sbollentare le foglie in acqua salata bollente per 3 minuti, poi scolatele e mettetele in una ciotola piena di acqua fredda, in questo modo manterranno il loro colore verde.
  • Quando le patate saranno cotte fatele intiepidire un po’, poi schiacciatele con uno schiacciapatate e conditele con sale, pepe e parmigiano e provola tagliata a dadini piccoli.
  • Componete gli involtini stendendo una foglia di verza, mettendo al centro un cucchiaio abbondante di patate e chiudendola a pacchetto.
  • Una volta realizzati tutti gli involtini, adagiateli in una pirofila, spargete sopra un filo di olio e infornateli per 15 minuti in forno caldo preriscaldato a 180°.
  • Serviteli caldi e buon appetito.
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.