Gnocchi di riso con pancetta affumicata e soffritto

Gnocchi di riso con pancetta affumicata e soffritto, un piatto del riciclo che non vi saresti mai aspettati.
Ecco, oggi vi presento un piatto nato da una ciotola di riso avanzato che stava lì in frigo da un po’ di giorni.
Durante queste feste mi è capitato di cucinarlo per alleggerire un po’ la fatica delle mangiate (che nel mio caso non sono state chissà quante, ma quelle poche hanno fatto danno) e come mia abitudine ne ho fatto un po’ di più.
Erano giorni che stava lì e ogni volta che aprivo il frigo lo guardavo perplessa, perché non volevo farci il solito supplì o arancino.
Poi, l’illuminazione! Perché non farci degli gnocchi?
Mi sono subito messa a cercare degli gnocchi di riso da fare, ma tutte le ricette erano solo con la farina di riso (che tra l’altro ho in casa).
Allora ho pensato a come fare per assemblarli e alla fine il risultato è quello che potete vedere voi.
Per non caricarli troppi di sapori e renderli leggeri e gustosi, ho fatto un leggero soffritto e ho aggiunto un po’ di pancetta affumicata per quel tocco in più.
Bene, oggi vi presento una super ricetta del riciclo, buona e facile da fare.
Per realizzarla, non vi resta che continuare a leggere e scoprire tutti i passaggi.

Gnocchi di riso con pancetta affumicata e soffritto
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per gli gnocchi

  • 180 griso (cotto)
  • 60 gfarina di riso ((forse qualcosa in più, dipende da quanto il riso è cotto))
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP
  • burro (una noce, in alternativa margarina vegelate o un cucchiaino di olio)
  • q.b.acqua (dipende da quanto il composto è solido )
  • q.b.prezzemolo tritato

Condimento

  • 2carote
  • sedano (una costa)
  • 1scalogno
  • 150 gpancetta affumicata
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • erbe aromatiche

Preparazione

  1. Preparate gli gnocchi: in un mixer mettete riso, formaggio, farina di riso, burro (o in alternativa margarina o olio).
    Frullate bene bene finché il composto non sia ben amalgamato e fino a quando i chicchi di riso non si sgretolino del tutto.
    Se necessita aggiungete un po’ di acqua per aiutare a frullare.

    Quando il composto è omogeneo, trasferitelo su un tagliere, aggiungete il prezzemolo tritato ed eventualmente la farina di riso per aiutarvi a non farlo attaccare al piano di lavoro.

    Prendete un po’ di impasto e con l’aiuto di un po’ di farina di riso create delle palline grandi quanto una noce. Disponetele su un vassoio ricoperto da carta forno e infarinato e fateli riposare almeno 30 minuti.

  2. Dedicatevi al sughetto: tritate scalogno, carota e sedano, fate un fondo con questi tre ingredienti aggiungendoli all’olio in una padella antiaderente. Fate soffriggere per qualche minuto, poi continuate la cottura aggiungendo 1-2 cucchiai di acqua.

    Tagliate la pancetta affumicata a dadini e aggiungetela al soffritto, fatela rosolare bene.
    Aggiustate di sale eventualmente e mettete le erbe aromatiche (io ho usato salvia e timo).

  3. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, quando saliranno a galla scolateli con una schiumarola e metteteli nella padella del sugo.

    Amalgamate ben bene e servite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.