Crea sito

Gnocchi di patate con scampetti, pomodorini e basilico

Penso che gli gnocchi di patate siano versatili e adattabili a tantissime preparazioni.
Quella che ti presento oggi è una rivisitazione di una ricetta trovata su un vecchio libro di cucina che ho in casa.
La ricetta originale prevedeva delle aragostine in vasetto al naturale, ma non avendole a disposizione l’ho dovuta riadattare a quello che avevo in casa.
Vi posso assicurare che il risultato è stato grandioso.
Curiosi di scoprire la ricetta?
Vediamo insieme tutti i passaggi per realizzarla.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gGnocchi di patate
  • 200 gScampi (i più piccoli)
  • 100 gPomodorini datterini
  • Basilico (1 mazzetto a foglie piccole)
  • 1 spicchioAglio
  • 1Peperoncino secco
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale e pepe

Preparazione

  1. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. tritate finemente il basilico.

    Rosolate in due cucchiai di olio extravergine di oliva l’aglio, il basilico e il peperoncino, senza che prendano colore e aggiungete, dopo 2 minuti, i mezzi pomodorini, facendo saltare il tutto a fuoco vivo per 5 minuti; aggiustate di sale e pepe, poi unite gli scampi sciacquati sotto l’acqua (alcuni interi, altri senza la testa e il carapace), che non dovranno cuocere ma solo riscaldarsi.

    Spegnete il fuoco ed eliminate il peperoncino.

  2. Cuocete gli gnocchi di patate in abbondante acqua salata e prelevateli con un mestolo forato quando affiorano in superficie; uniteli al sugo che avrete preparato.

    Mescolate delicatamente, decorate con le foglioline di basilico e servite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.