Crea sito

Frisella integrale con stracciatella, pomodorini al forno e rucola

Frisella integrale con stracciatella, pomodorini al forno e rucola.
Un pranzo veloce?
Una cena dell’ultimo momento?
Una delle cose più buone della bella stagione sono proprio loro: le fiselle.
Originarie delle splendide località del sud del nostro bel Paese, sono amate da tutti e soprattutto condite in qualsiasi maniera. E ogni volta è sempre un’esplosione di gusto.
Dalle semplici con pomodoro, olio e origano a quelle con formaggi, tonno, olive, fino ad arrivare a quelle più particolari.
Questo pane biscottato a forma di ciambella o bastoncino è il re delle tavole.
Quella che vi propongo oggi ha un condimento che rievoca la mia amata Puglia ed è ricca di sapori.
Stracciatella, pomodorini al forno e rucola. Tre semplicissimi ingredienti che rendono questa frisa un’esplosione di gusto.
Nel caso non poteste fare i pomodori al forno potete sostituirli con quelli secchi, la bontà è assicurata al 100%.
Di seguito troverete anche la ricetta per realizzare le friselle direttamente a casa.

Non perdere anche queste ricette:
Friselle integrali con crema di prosciutto cotto e pepe rosa
Mega frisa con pomodori e pesto di olive taggiasche
Frisella integrale con stracciatella di bufala, friggitelli e pomodorini

Frisella integrale con stracciatella, pomodorini al forno e rucola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per fare le friselle in casa

  • 370 gfarina integrale
  • 130 gfarina 0 (o semola rimacinata)
  • 1 cucchiainolievito di birra secco (o 7 gr di lievito di birra fresco)
  • 350 gacqua
  • 10 gsale

In alternativa…

  • 4friselle integrali

Per il condimento

  • 100 gstracciatella
  • 10pomodorini (o pomodori secchi)
  • q.b.rucola
  • sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per fare le friselle a casa: mescolate 100 gr di farina presa dal totale, il lievito e 100 gr di acqua presa dal totale. Avrete così impastato il lievitino. Il composto che ne uscirà sarà molliccio, copritelo con una pellicola per alimenti e fatelo lievitare per 1 ora e mezza fino a che compariranno delle bollicine.
    Passato il tempo, unite tutto il resto degli ingredienti, aggiungendo il sale solo alla fine e fate impastare con una planetaria o un robot da cucina (in alternativa potete pure farlo a mano). L’impasto che dovete ottenere deve essere liscio.
    Lasciatelo lievitare in una ciotola coperto da pellicola per 2-3 ore finché non triplica di volume.

    Trascorso il tempo dividere l’impasto in panetti da 80gr circa ciascuno, formate delle palline che poi bucherete al centro con un dito allargandolo fino a dargli forma di un tarallo.
    Una volta formate sistemateli su una teglia coperta da carta forno e lasciate lievitare per un’altra ora.

    Cuocete le friselle in forno caldo preriscaldato bene a 200° nella parte medio alta per 15 minuti finché non si saranno gonfiate per bene. Toglietele dal forno e tagliatele a metà.
    Rimettetele tutte in teglia e fate cuocere a 170° per 30 minuti fino a farle dorare e biscottare.

    Sfornatele e fatele raffreddare prima di gustarle.

  2. Lavate i pomodori, asciugateli, metteteli in una pirofila e conditeli con olio. Cuoceteli in forno a 220° per 10 minuti.

    Bagnate le friselle con un po’ di acqua, distribuitevi sopra la stracciatella  i pomodori  la rucola, aggiustate di sale e condite con un filo di olio.

    Servite e buon appetito.

Note

SEGUIMI!!!

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.