Crea sito

Danubio salato ripieno di speck e caciocavallo

Voi ogni tanto preparate il danubio salato?
In genere lo faccio quando c’è una ricorrenza (tipo Natale…) o un buffet da preparare e variare il ripieno lo rende unico tutte le volte che lo faccio.
Oggi ve ne presento una versione con un ripieno classico, speck e scamorza affumicata, che piace davvero tanto a tutti.

danubio salato con speck e scamorza affumicata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina Manitoba
  • 170 mlacqua
  • 5 glievito di birra fresco (o 1 cucchiaino di lievito di birra secco)
  • 120 mlolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale
  • 250 gspeck (a fette)
  • 200 gcaciocavallo
  • q.b.semi di sesamo

Preparazione

  1. Per prima cosa realizzate l’impasto:

    mettete in una ciotola la farina, fate una fontana al centro e inserite il lievito sciolto nell’acqua, l’olio, lo zucchero e cominciate ad impastare pian piano. Poi aggiungete il sale.

    Lavorate la pasta fino a quando non diventa un impasto morbido ed elastico.

    Coprite l’impasto e fatelo lievitare per circa un’ora (questo procedimento potete farlo con il bimby o con una planetaria o un robot da cucina se disponete di questi tre elettrodomestici).

  2. Dividete l’impasto in 4 parti uguali, formate dei filoncini e fate delle palline della stessa dimensione.

    Con un mattarello formate dei dischi, mettete un po’ di speck e scamorza tagliata a dadini e richiudete cercando di riformare la pallina.

    Quindi posizionate tutte le palline su una teglia ricoperta da carta forno distanziati leggermente tra di loro.

    Fate riposare il danubio nella teglia con una pellicola e con un panno e fate lievitare per 30 minuti.

    Trascorso il tempo spennellate con un po’ di latte e spolverate con  semi di papavero.

    Infornate a 180° per 30 in forno preriscaldato ventilato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.