Danubio dolce con crema gianduia

Danubio dolce con crema gianduia.
Un dolce davvero buono e goloso.
E’ ottimo per la colazione, per la merenda, in qualsiasi momento della giornata.
Si, lo so, il mio blog si chiama “Non mangio cioccolata”, ed è vero, io non so più cosa sia da anni.
Ma nonostante l’abbia eliminata dalla mia alimentazione, ho un consumatore accanito di questo ingrediente in casa: mio figlio.
E ogni volta faccio un dolce, chiede sempre di mettere qualcosa di cioccolatoso all’interno.
Era da un po’ che non pubblicavo una ricetta di un lievitato dolce, così ho pensato: un danubio è facile e versatile.
Riempirlo poi con la mia crema gianduia è stato facilissimo.
Se volete scoprire come l’ho preparato, non vi resta che leggere tutti i passaggi per preparalo.

Non perdere anche queste ricette:
Torta cioccolatosa (ideale per la colazione)
Crostatine al cioccolato
Plumcake con gocce di cioccolato

Danubio dolce con crema gianduia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 550 gfarina Manitoba
  • 300 mllatte (tiepido)
  • 50 gburro
  • 60 gzucchero
  • 6 glievito di birra secco
  • 1/2 cucchiainosale
  • latte (per spennellare)
  • zucchero semolato (per decorare)
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparate la crema gianduia, la ricetta la trovate qui.

  2. Scaldate un po’ il latte, sciogliete al suo interno burro, lievito e zucchero.

  3. Nel boccale di una planetaria mettete la farina , aggiungete il latte in cui avete sciolto gli altri ingredienti, il sale e cominciate a impastare.
    Trasferite l’impasto in una terrina ampia e infarinata, coprite e lasciate lievitare in luogo caldo e riparato finché non raddoppia di dimensione.

  4. Trascorso il tempo, dividete l’impasto in quattro parti uguali, formate dei filoncini e fate delle palline della stessa dimensione.

    Con un matterello formate dei dischi, mettete al centro un po’ di crema guanduia e richiudete cercando di formare una pallina.

  5. Posizionate le palline leggermente distanti tra loco in uno stampo rotondo rivestito da carta forno.

  6. Coprite la teglia con una pellicola e con un panno e fate lievitare per 30 minuti.

    Trascorso il tempo spennellate con un po’ di latte e zucchero semolato e infornate a 180° per 30 minuti in forno preriscaldato ventilato.

    Servite tiepido o freddo spolverizzato di zucchero a velo.

Note

SEGUIMI!!!

Seguitemi sulla mia pagina Facebook, sul mio profilo Instagram e su Pinterest.

La ricetta contiene uno o più link di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.