Crea sito

Cavatelli con fiori di zucca, scarola, pomodorini e ricotta dura

Sono dell’idea che fare la pasta in casa dia davvero tanta soddisfazione. Sapere che le tue mani stanno creando qualcosa che piacerà a chi la assaggerà mi fa venire ancora più voglia di cucinare. E sperimentare…
Quando ho trovato in un piccolo negozietto questa farina di grano duro “Senatore Cappelli” della GreenCap, un’azienda di Baranello, in Molise, me ne sono innamorata e ho subito pensato a cosa potevo creare con questa materia prima pregiata.
Da brava barese, i cavatelli!
Ed ecco qui questa ricetta davvero facile da fare, un connubio di sapori super buono.
Vediamo insieme tutti i passaggi per realizzarla.

    • DifficoltàBassa
    • CostoBasso
    • Tempo di preparazione30 Minuti
    • Tempo di cottura15 Minuti
    • Porzioni2 persone
    • Metodo di cotturaFornello
    • CucinaItaliana

    Ingredienti

    • 200 gFarina di grano duro (“Senatore Cappelli”)
    • 140 mlAcqua (tiepida)
    • 5Fiori di zucca (già privati del pistillo e puliti)
    • 150 gScarola riccia
    • 10Pomodorini
    • 50 gRicotta salata (grattugiata)
    • 1Aglio
    • q.b.Sale e pepe
    • qualcheFogliolina di basilico

    Preparazione

    1. Preparate i cavatelli: su un tavolo di legno disponete la farina a fontana, fate un buco al centro e versatevi l’acqua. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico.

      Staccate un pezzettino di impasto, lavoratelo in modo da ottenere un cordoncino e tagliate il cordoncino in tanti cubetti. Con la punta delle dita incavate formando i cavatelli.

      Ripetete il procedimento fino ad esaurimento del composto.

      Passate i cavatelli in un vassoio spolverato di semola, distribuiteli in un unico strato e spolverate anche la superficie con la semola rimacinata.

      Copriteli con un canovaccio asciutto e pulito e conservarli in luogo fresco e asciutto fino al momento dell’uso.

    2. Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua salata e aspettate che arrivi a temperatura.

      Preparate il sugo: sbollentate la scarola lavate e tagliata in abbondante acqua salata per 3 minuti, poi trasferitela in una padella con un filo di olio e aglio e fatela rosolare per bene, aggiungendo i pomodorini tagliati a pezzetti e i fiori di zucca a listarelle.

      Quando l’acqua bolle calate i cavatelli e fateli cucinare per 6 minuti circa.

      Scolateli e versateli nella padella con il sugo, amalgamate bene, conditeli con qualche fogliolina di basilico e la ricotta dura grattugiata.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.