Crea sito

Carciofi fritti in pastella di provolone piccante

Devo dire che non sono una grande fan della frittura, nonostante una mia saggia amica una volta mi abbia detto che farla ogni tanto non fa poi male.
Sarà che stare ai fornelli e friggere non è la mia più grande aspirazione, però diciamo che quelle rare volte che mi cimento riesco pure a fare qualcosa di davvero buono.
Ne sono l’esempio lampante questi buonissimi carciofi fritti in pastella di provolone piccante, dal sapore deciso e molto goloso.
Che dite, proviamo a farli insieme?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Carciofi
  • 2Uova
  • 100 gProvolone piccante (grattugiato)
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Farina
  • 1Succo di limone
  • q.b.Olio di semi

Preparazione

  1. Pulite i carciofi eliminando i gambi, le foglie esterne e le punte; tagliateli a metà ed eliminate il fieno, poi tagliateli a fettine e immergeteli in acqua e limone per almeno un’ora.

  2. Trascorso il tempo sciacquate i carciofi sotto l’acqua corrente e asciugateli con carta assorbente.

    Sbattete le uova con un pizzico di sale, aggiungete il provolone piccante grattugiato e mettete da parte.
    Nel frattempo, mettete l’olio a riscaldare in una padella capiente.

  3. Passate i carciofi prima nella farina e poi nell’uovo sbattuto, appena l’olio sarà pronto versateli delicatamente dentro e fateli friggere fino a doratura.

  4. Serviteli tiepidi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.