Cantucci (ricetta di Natale)

Sono tra i biscotti più conosciuti al mondo, di origine toscana e si mangiano a fine pasto.
Sono i cantucci, dei filoncini alle mandorle che vengono cotti in forno, tagliati e biscottati fino a diventare croccanti.
Questi tozzetti dall’aspetto rustico e dorato vengono in genere accompagnati da dell’ottimo Vin santo.
Sono dei biscotti che si prestano perfettamente come presente natalizio, proprio perché si conservano per parecchio tempo.
Li prepariamo insieme?
Vediamo tutti i passaggi per realizzare questa ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 00
  • 120 gZucchero
  • 70 gBurro (a temperatura ambiente)
  • 2Uova
  • 170 gMandorle (intere tostate)
  • 1 bustinaVanillina
  • 2 cucchiainiLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. In un recipiente lavorate velocemente il burro con lo zucchero, aggiungete le uova una per volta con un pizzico di sale. Unite la farina setacciata con il lievito continuando a lavorare l’impasto e solo all’ultimo aggiungete le mandorle e la vanillina. Fate riposare per circa mezz’ora l’impasto. 

  2. Trascorso il tempo, ricoprite una placca con carta da forno, formate dei cilindri di composto ben distanziati fra loro. Fate raffreddare la pasta in frigorifero per un’altra mezz’ora. Infornate i cilindri in forno preriscaldato ventilato a 180° per 20 minuti. 

  3. A cottura ultimata, fateli riposare e poi tagliateli obliquamente in modo da ottenere i classici cantucci. Rimettete i biscottini in forno ventilato a 200° per 5-7 minuti circa, con la parte interna rivolta verso l’alto per farli scurire e renderli più croccanti.


Conservazione

Si conservano fino a due mesi chiusi in una scatola di latta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.