Crea sito

Gelo di anguria

Il gelo di anguria, l’ho conosciuto per la prima volta in Sicilia, a Cefalù, è piaciuto moltissimo a mio figlio e mi ha sempre chiesto di cucinarlo e così ho provato a prepararlo, e che dire gli è piaciuto moltissimo.

Questo dolce si può preparare con qualsiasi frutta, l’importante che sia succosa. Vanno bene le ciliegie, le prugne ramassin, le pesche.  L’ho provata con le susine ramassin e con le ciliegie, da dire che è venuto buonissimo. In pratica come se fosse un budino alla frutta.

Gelo di anguria
Gelo di anguria

Vi scrivo la dose di anguria e amido per 600 grammi di anguria, quindi 6 bicchierini di gelo d’anguria.

Ingredienti:

600 grammi di anguria

150 grammi di zucchero o ridurre la dose

75 g di amido di mais.

Preparazione:

La frutta bisogna lavarla, spelarla e passarla al passa verdure. Deve diventare un succo di frutta.

In una ciotola a parte pesare 75 grammi di amido e farlo sciogliere con dell’acqua fredda, mescolando bene l’amido nell’acqua senza fargli rimanere i grumi di amido.

Poi versare il tutto in una pentola: frutta passata al passa verdure, amido sciolto nell’acqua e lo zucchero, mescolare e bene, posare sul fuoco, mescolare proprio come si fa per la preparazione della crema pasticcera, portare a bollore, fare addensare, e mettere il dolce nei bicchierini da portata. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi mettere nel frigo.

Buono appena tolto dal frigo.

 

Questo è il preparato che ho ottenuto amido, frutta e zucchero. 

 

Se vi sono piaciute le mie ricette seguitemi alla pagina

https://www.facebook.com/Le-ricette-senza-latte-236096647164877/?modal=admin_todo_tour

 

Pubblicato da Annarita

Sono Annarita, ho 35 anni e da qualche tempo soffro di intolleranza al latte e derivati....quindi da oggi nasce il blog per suggerire cibi che normalmente hanno il latte, ed io li modifico con il latte di soia.