Risotto con pollo e asparagi verdi.

A Lisa gli asparagi proprio non piacciono, io invece ne vado matto, oggi pranzo da solo e quindi ne approfitto per creare velocemente un piatto leggero e usando quegli asparagi che da tempo sono in frigo. Pochi ingredienti per un piatto veloce e sfizioso!

riso_pollo_asparagi

Risotto con pollo e asparagi verdi 

Ingredienti

  • 300 gr. di petto di pollo 
  • 300 gr. di asparagi verdi
  • 1 cipolla bianca
  • 3 spicchi d’aglio
  • 5 pomodorini secchi
  • 400 grammi di riso carnaroli
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 litro di brodo di carne
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • Sale Q.B.
  • Olio extravergine d’oliva Q.B.
  • Pepe Q.B.
  • Burro Q.B.

Procedimento

Per il risotto solitamente è consigliabile preparare prima gli ingredienti (mise en place), taglia il petto di pollo a dadini. Taglia la parte dura degli asparagi e lavali bene, asciugali e spezzali con le mani. Pela la cipolla e tagliala a brunoise, pela l’aglio e tritalo fine il più possibile. Finalmente reidrata i pomodorini secchi con un po’ di acqua calda e metti a scaldare il brodo.

Metti a scaldare la teglia con un bel goccio di olio extravergine, aggiungi il pollo e fallo cuocere a fuoco alto, aggiungi sale a seconda del tuo gusto. Ritira il pollo scolando l’olio e lasciando questo nella padella. Aggiungi gli asparagi, abbassa il fuoco a medio – alto e dopo qualche minuto di cottura aggiungi l’aglio e la cipolla, abbassa ulteriormente la temperatura così che non bruci nulla e aggiungi un poco di sale, utile a far perdere il liquido ai vegetali.

Quando gli asparagi si saranno ammorbiditi aggiungi i pomodorini secchi scolati, il riso ( io ho usato il riso delle mie zone, chiamato Zangirolami ) e anche lo zafferano, tieni mescolato il tutto così che gli ingredienti si uniscano facendo prendere più aroma, sapore e colore. Quando il riso avrà perso il tipico colore bianco bagnalo con il brodo già caldo.

riso_pollo_asparagi2

La temperatura del fuoco deve essere medio – alta, che il caldo bolla leggermente. Aggiungi il rametto di rosmarino, assaggia se bisogna di qualche correzione di sale, aggiungi il pepe e porta a fine cottura aspettando che il brodo si sia quasi del tutto asciugato. Aggiungi il pollo e fai incorporare a dovere con il riso, cuoci per qualche altro minuto (con coperchio se non c’è più brodo o scoperto se devi farlo asciugare ancora..). Spegni il fuoco e fai mantecare con il burro e a volontà aggiungendo una grattugiata di Parmigiano.

In pochi minuti un piatto ottimo da gustare a pranzo o a cena, sfruttando una delle verdure di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.