Crea sito

Torta latte e miele

La Torta latte e miele è un dolce da credenza molto soffice, semplice da preparare è ideale sia  per la prima colazione che per la merenda, favolosa poi inzuppata nel caffelatte, da mangiarsene una fetta dietro l’altra!

Torta latte e miele
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:circa 45 minuti
  • Porzioni:8 / 10
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 00 400 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Uova 4
  • Latte 250 ml
  • Miele di acacia 200 g
  • Burro 50 g
  • Zucchero 150 g
  • Sale fino 1 pizzico
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Scalda il forno a 180° C

    Versa il latte con il burro a pezzetti in un pentolino, mettilo a scaldare e come inizia il bollore spegni.

    Setaccia la farina insieme al lievito e a un pizzico di sale.

    Monta le uova con lo zucchero e il miele, quindi aggiungi poco alla volta le polveri, continuando a montare, alternando con il latte caldo.

  2. Continua a montare alternando le polveri setacciate e il latte, fino a terminare gli ingredienti, ottenendo così un impasto cremoso.

  3. Fodera uno stampo per torte da 24 / 26 cm con della carta forno, oppure ungilo e infarinalo battendo via la farina in eccesso, e versa al suo interno l’impasto della torta latte e miele.

  4. Inforna e lascia cuocere per 45 minuti circa, ogni forno è diverso quindi ti consiglio di controllare sempre la cottura, ma non prima dei 35 minuti. Senza tirare fuori la torta dal forno, apri lo sportello e infilza uno stecchino lungo da spiedini nella parte centrale del dolce, se esce bagnato dovrai prolungare ancora la cottura, se esce asciutto o leggermente umido, puoi sfornare.

  5. Una volta terminata la cottura, lascia freddare completamente la torta prima di sformarla dallo stampo, dopodiché spolvera con abbondante zucchero a velo.

Note

Conserva la torta latte e miele in un posto fresco e asciutto, magari coperta con un canovaccio di cotone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.