Semifreddo al caffè con savoiardi bigusto

Voglia di un dessert che racchiuda tutto l’aroma e il gusto del caffè? Provate questo semifreddo, assolutamente semplice da preparare, cremoso al punto giusto da gustare fetta dopo fetta, cucchiaino dopo cucchiaino, arricchito con i savoiardi bigusto bihappy del Forno Bonomi, e il Granaroma caffè Vergnano

 

Semifreddo al caffè con savoiardi bigusto
Semifreddo al caffè con savoiardi bigusto

 

Semifreddo al caffè con savoiardi bigusto

Ricetta

Ingredienti per 6 persone, stampo da plumcake 11 x 25

  • Savoiardi classici o bigusto, 200 g 
  • Mascarpone, 200 g
  • Panna fresca liquida, 250 ml
  • Tuorli, 4
  • Zucchero 80 g + due cucchiai
  • Caffè liquido, una moka grande + una piccola (di cui 80 ml per la crema e il resto per inzuppare i savoiardi)
  • Cioccolato in polvere amaro per la decorazione, quanto basta

Preparazione

  • Fate una moka grande, quindi prelevate 80 ml ( circa un bicchierino da caffè), e il restante caffè versatelo in una scodella con due cucchiai di zucchero, mescolando bene in modo da farlo sciogliere del tutto. 
  • Versate il mascarpone dentro una scodella e lavoratelo con la frusta fino a renderlo ben cremoso. Montate la panna con le fruste elettriche, unitela al mascarpone con una spatola o un cucchiaio di legno, amalgamando delicatamente dal basso verso l’alto. Fate riposare in frigorifero.
  • In un pentolino versate gli 80 ml di caffè con gli 80 g di zucchero, portate ad ebollizione mescolando spesso, ottenendo una sorta di sciroppo. Diciamo che quando inizia a fare la schiuma potete spegnere. Nel frattempo: 
  • Organizzatevi per la cottura a bagno maria della crema al caffè, riempite un tegame d’acqua e portatelo ad ebollizione, quindi adagiate sopra di esso un piatto fondo e versate al suo interno i 4 tuorli. Rompeteli con una frusta e mescolateli velocemente, quindi unite a filo lo sciroppo di caffè e mescolate di continuo fino ad addensare il composto. Spegnete e lasciate freddare.
  • Riprendete dal frigorifero la crema di panna e mascarpone, unite la crema di caffè delicatamente, incorporatela sempre dal basso verso l’alto con movimenti lenti, avete ottenuto la crema per il semifreddo. Tenete da parte.
  • Tagliate un pezzo di carta forno grande quanto basta a foderare l’interno dello stampo da plumcake, quindi bagnatelo e strizzatelo, allargatelo delicatamente, asciugatelo da ambo i lati e foderate l’interno dello stampo lasciando i lembi fuori. 
  • Prendete la scodella che avevate messo da parte con il caffè già zuccherato, e i savoiardi  pronti per essere inzuppati. Ora mettete uno strato abbondante di crema sul fondo dello stampo, inzuppate i savoiardi nel caffè e fate due file (una davanti e una dietro), da quattro (o da tre). Versate un’altro strato di crema, e fate il secondo strato di savoiardi, concludete con un’altro strato di crema arrivando bene fino al bordo, quindi coprite con un pezzo di pellicola trasparente, e fate riposare in freezer per 4 ore (oppure tutta la notte se lo preparate di sera). 
  • Trascorso il tempo, tirate fuori lo stampo e  fate ammorbidire leggermente per 10 / 15 minuti, quindi rovesciatelo su un piatto da portata, e spolveratelo con del cioccolato amaro, tagliate a fette e servite! 

 

Segui tutte le mie ricette anche sulla pagina facebook Noce Moscata

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Precedente Savoiardi bigusto con crema al caffè Successivo Bucatini guanciale e cozze

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.