Sbriciolata al cioccolato senza cottura con panna e meringhe

La voglia di dolce non sempre collima con quella di accendere il forno, ed è per questo che le torte senza cottura sono spesso una soluzione perfetta, come questa sbriciolata al cioccolato semplice e golosa! Farcita con una crema soffice, arricchita di meringhe e come decorazione freschi e colorati frutti di bosco, perfetti per dare anche quella nota un po’ acidula che ben si sposa con la dolcezza di questo dessert, da gustare rigorosamente freddo!

Sbriciolata al cioccolato panna e meringhe
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Biscotti secchi al cioccolato 300 g
  • Burro 200 g
  • Panna fresca liquida (da montare) 250 ml
  • Mascarpone 250 g
  • Zucchero a velo 2 cucchiai
  • Meringhe 100 g
  • Frutti di bosco 100 g
  • Cioccolato fondente (tavoletta) 50 g

Preparazione

  1. Sbriciolata al cioccolato panna e meringhe
    • Frullate i biscotti nel mixer, quindi versateli in una scodella e unitevi il burro sciolto, mescolate fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata.
    • Prendete uno stampo a cerniera apribile da 24 / 26 cm, versate più della metà del composto sul fondo, e compattate con le mani formando una base, rialzando l’impasto anche un pochino sui bordi. Mettete in frigorifero a riposare, insieme alla ciotola con il restante impasto sbriciolato.
    • Montate la panna ben fredda e ferma, con le fruste elettriche, dopodiché aggiungete il mascarpone poco alla volta, mescolando delicatamente e amalgamando tutto. Ora unite lo zucchero a velo mescolando sempre con cura, e infine le meringhe sbriciolate grossolanamente con le mani, mescolate. Se acquistate quelle piccole, potete anche scegliere di lasciarle intere, incontrare dei pezzi croccanti tra la crema, sarà ancor più goloso.
    • Riprendete lo stampo dal frigorifero insieme alla ciotola, e versate al suo interno la crema di panna e meringhe, livellate con il dorso di un cucchiaio o una spatola, spolverate con il l’impasto bricioloso rimasto, e decorate con i frutti di bosco e qualche meringa sbriciolata. Terminate con una ricca grattata di cioccolato fondente, facendolo a scaglie (c’è l’apposita parte della grattugia, altrimenti scagliatelo con un coltello), e mettete a riposare in frigorifero per 4 ore almeno. Io di solito per sicurezza, la preparo la sera in modo da farla compattare per bene tutta la notte.
    • Quando sarà ben fredda e compatta, sganciate delicatamente la cerniera, staccate sempre delicatamente la base (aiutatevi con un coltello o un leccapentola), adagiate la torta su un piatto e servite!
  2. Segui tutte le novità del blog anche sulla pagina facebook Noce Moscata food blog©

    Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata food blog©

Precedente Pizza di sfoglia zucchine e mozzarella Successivo Riso basmati al curry con gamberi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.