Riso con gamberi e piselli

Il riso con gamberi e piselli è un piatto da gustare sia caldo che freddo, e dal momento che l’estate è quasi arrivata, e il caldo inizia a farsi sentire, il desiderio di ricette fresche aumenta sempre di più! Facile da preparare, nulla di complicato ma soprattutto credetemi, nonostante la sua semplicità è davvero molto gustoso, noi in casa ce lo siamo mangiato due giorni di fila, anzi, il giorno dopo è ancora più buono! Unica raccomandazione: usate il riso basmati o jasmin (orientale dal chicco lungo), ottimo per questa tipologia di ricette, e il pesce preferibilmente fresco!

 

Riso con gamberi e piselli
Riso con gamberi e piselli

 

Riso con gamberi e piselli 

Ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Riso basmati, 350 g 
  • Gamberi freschi 380 g
  • Calamari già puliti freschi 4 medi
  • Piselli finissimi (anche surgelati se volete), 300 g
  • Pepe rosa in salamoia, due cucchiai (se gradito)
  • Sale grosso per l’acqua di cottura, una manciata
  • Limone, una fetta spessa
  • Olio extra vergine di oliva, un filo
  • Vino bianco, mezzo bicchiere

Preparazione

  • Sgusciate i gamberi staccando delicatamente le zampine, la testa e il carapace. Sciacquateli sotto l’acqua corrente togliendo con delicatezza il filetto nero sopra la “gobba”. 
  • I calamari acquistateli già puliti (chiedete alla vostra pescheria di fiducia), ma in ogni caso date sempre una seconda lavata sotto l’acqua corrente, e asciugateli tamponandoli con della carta assorbente e, sistemandovi su un tagliere, affettateli a rondelle (tentacoli compresi). 
  • Ora mettete a bollire una pentola d’acqua con una manciata di sale grosso, quando bolle versate il riso i piselli surgelati e una fetta di limone (darà profumo). Scolate tutto al dente e tenete da parte.
  • In una padella capiente, versate un filo d’olio e unite i gamberi con i calamari, fate rosolare a fiamma bassa, quando saranno ben dorati sfumateli con il vino bianco e lasciate evaporare per qualche minuto, mescolate. 
  • Una volta che il vino sarà tutto evaporato, unite il riso con i piselli, alzate leggermente la fiamma (media), e fate saltare il riso mescolando tutto per bene con un cucchiaio di legno. 
  • Mentre il riso salta, scolate dentro un colino due cucchiai di pepe rosa, sciacquatelo sotto l’acqua e unitelo al riso. Fatelo saltare per dieci minuti massimo il tutto, quindi spegnete e servite. Se desiderate gustarlo freddo (io personalmente lo adoro), lasciate freddare e servite. 

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sulla pagina facebook Noce Moscata

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Precedente Torta rustica con peperoni e zucchine Successivo Savoiardi bigusto con crema al caffè

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.