Crea sito

Quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca

La quiche è una torta salata francese, che ha come ingredienti base le uova e la panna -per l’esattezza la crème fraîche- ed è ottima come svuota frigo, perché si può preparare con tutto quello che vogliamo, abbinando gli ingredienti a nostro gusto.

Vista la stagione primaverile, ti propongo una quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca, da servire e gustare rigorosamente fredda, ideale per l’aperitivo, o come pranzo e cena veloce. Provala subito!

Quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    30-45 minuti
  • Porzioni:
    6-8 fette
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la pasta brisèe

  • Farina 00 200 g
  • Burro freddo 100 g
  • Acqua freddissima 70 ml

Per la farcitura

  • Fiori di zucca 6
  • Zucchine piccole 2
  • Olio extravergine d’oliva 2 fili
  • Cipolle dorate 1 piccola
  • Acqua 1 filo
  • Ricotta vaccina 250 g
  • Uova 2 medie
  • Formaggio grattugiato 1 cucchiaio
  • Panna fresca liquida 200 ml
  • Sale fino 2-3 pizzicotti

Utensili

  • Frullatore
  • Matterello
  • Stampo per crostata da 20-22 cm
  • Carta forno

Preparazione

  1. Quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca

    Inizia a preparare la brisèe: frulla la farina con il burro freddo a pezzetti, fino a raggiungere un composto “sabbioso”, quindi trasferisci il tutto su una superficie fredda, tipo marmo o acciaio (io ho usato un vassoio grande di acciaio non avendo un ripiano adatto).

  2. Fai la classica fontana, e versa a filo l’acqua ghiacciata poco alla volta, quindi impasta velocemente ottenendo un impasto morbido ma compatto. La pasta brisèe non ha bisogno di una lunga lavorazione: forma subito il panetto, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per trenta minuti. 

  3. Riprendi dal frigorifero il panetto di pasta brisèe, togli la pellicola e stendila con un matterello  tra due fogli di carta da forno, in questo modo (essendo un impasto morbido) sarà più semplice da lavorare senza farlo attaccare.

  4. Una volta stesa la pasta, rimuovi il foglio superiore di carta forno lasciando quello sotto, e adagiala sul fondo dello stampo per crostate da 20-22 cm.

    Sistemala per bene con la punta delle dita, e taglia via con un coltello affilato -o delle forbici-  la parte in eccesso che fuoriesce dai bordi. Bucherella il fondo con i rebbi di una forchetta, e metti in frigorifero mentre prepari la farcitura.

     

  5. Con la pasta brisèe in eccesso che hai tagliato via dal bordo, puoi creare delle decorazioni da mettere intorno al bordo, utilizzando dei piccoli stampini, o se preferisci, a mano libera. 

    Ora occupati della farcitura: versa due fili d’olio extra vergine di oliva in una padella antiaderente, affetta finemente la cipolla e mettila ad appassire a fuoco dolce.

  6. Nel mentre, lava e asciuga le zucchine, elimina le estremità , quindi taglia le zucchine a cubetti piccoli e uniscili in padella con la cipolla. Aggiungi un dito d’acqua, aggiusta di sale e lascia cuocere con il coperchio a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le zucchine non risulteranno abbastanza morbide (non sfatte mi raccomando, lasciamogli quel poco di croccantezza). Ci vorranno pochi minuti.

  7. Una volta pronte, trasferiscile in una scodella, lasciale intiepidire e poi aggiungi la ricotta, amalgamando bene con una forchetta. 

    Riprendi lo stampo con la brisèe dal frigorifero, e versa al suo interno il composto di zucchine e ricotta, livellando bene con il dorso di un cucchiaio.

  8. Dentro un’altra scodella più piccola, rompi due uova e sbattile con una forchetta, aggiusta di sale, unisci un cucchiaio di formaggio grattugiato e mescola con cura, quindi aggiungi la panna e mescola ancora.

    Scalda il forno a 200°C statico

    Versa il composto all’interno dello stampo, sopra la farcitura di ricotta e zucchine. Fallo penetrare un pochino – (POCO!!) – smuovendo delicatamente la farcitura con i rebbi della forchetta. La maggior parte del composto di uova e panna infatti, DEVE restare in superficie e non mescolarsi alla farcia di ricotta.

  9. Prendi i fiori di zucca, taglia delicatamente la parte finale ed estrai il pistillo, quindi aprili e adagiali tutti sopra la torta. Non affonderanno, non ti preoccupare. 

    Inforna la quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca, abbassando la temperatura del forno a 180°C, e cuocila per 35-40 minuti circa.

    Trascorsi i primi 15-20 minuti, onde evitare di farla scurire troppo sopra, apri il forno e adagia in superficie un foglio di carta argentata, così da proseguire la cottura senza bruciature sulla delicatissima superficie. Non c’è bisogno di chiudere il foglio ai lati, appoggialo e basta, semplicemente.

  10. Quando la brisèe sarà ben dorata e la farcitura dentro gonfia, la quiche è pronta. Lasciala qualche minuto senza foglio giusto per farla colorire leggermente, ma senza usare il grill.

    Sforna la tua quiche ricotta e zucchine con fiori di zucca, e lasciala freddare completamente, quindi riponila in frigorifero per almeno due ore, senza coprirla.

    Una volta ben fredda, sformala delicatamente dallo stampo e sistemala su un piatto da portata. Taglia a fette e gusta!