Crea sito

Pasta e patate con lo speck

La pasta e patate con lo speck è un piatto rustico e avvolgente da portare in tavola soprattutto nelle giornate fredde. Lo speck conferisce un delicato sapore di affumicatura, che rende questa pietanza ancor più gustosa, da servire rigorosamente calda.

Pasta patate e speck
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 gPasta Mista
  • 5Patate (medie)
  • 200 gSpeck (a dadini o fiammifero)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1Cipolle (medio piccola)
  • 1 costaSedano
  • 1Carote (piccola)
  • 1 spicchioAglio
  • 1 ramettoRosmarino
  • 2 cucchiainiConcentrato di pomodoro
  • Crosta di parmigiano (facoltativo)
  • q.b.Sale fino
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Acqua calda

Strumenti

  • Pentola di terracotta

Preparazione

  1. La pentola di terracotta è ideale per la cottura di zuppe e minestre, per la sua capacità di diffondere e mantenere il calore in maniera omogenea e costante. Se non hai questa tipologia di pentola, utilizza una casseruola antiaderente.

  2. Taglia lo speck a dadini oppure a fiammifero, e tienilo da parte.

    Pulisci e affetta finemente la cipolla, la carota e il sedano. Versa un filo generoso di olio extra vergine all’interno della casseruola e metti a soffriggere tutto (speck compreso) a fuoco dolce, insieme a uno spicchio d’aglio e un rametto di rosmarino (che dopo toglierai). Mescola di tanto in tanto.

  3. Nel frattempo pela le patate e affettale a dadini, cercando di farli più o meno della stessa misura per una cottura omogenea, e uniscili al soffritto. Aggiusta di sale fino e pepe nero, mescola e lascia insaporire per due minuti.

    Gratta e pulisci la crosta del parmigiano, quindi uniscila, così da farla ammorbidire in cottura rendondola filante e deliziosa da mangiare.

  4. Ora aggiungi il concentrato di pomodoro, mescola e versa 600 ml di acqua calda, copri e fai cuocere a fuoco medio basso, dolcemente, fino a che le patate non saranno morbide alla forchetta, ma non sfatte.

    A metà cottura assaggia per capire quanto altro sale aggiungere.

  5. Appena le patate saranno pronte, versa altra acqua calda (circa 250 ml) riporta a bollore e aggiungi la pasta mista, mescolando ogni tanto, fino a cottura.

  6. Impiatta pasta patate e speck ben calda, e se gradisci unisci del formaggio grattugiato. Buon appetito!

Consigli

Puoi sostituire la pasta mista con i ditalini rigati, oppure i maltagliati.

Se non gradisci lo speck, puoi utilizzare la pancetta affumicata, la pancetta dolce oppure il guanciale.

Puoi conservare pasta patate e speck in frigorifero, anche direttamente nella pentola, scaldandola poi all’occorenza aggiungendo un pochino d’acqua calda e riportandola a bollore per pochi minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.