Crea sito

Mele cotte al brandy ripiene

Mele cotte al brandy ripiene di frutta secca e spezie, ed è subito magia! Bisogna davvero aspettare Natale per queste leccornie? Io dico di iniziare subito, quindi vi propongo questo semplice e veloce dessert, con il quale farete un figurone! Cosa serve? Mele rosse (le vostre preferite), biscotti, brandy ( o grappa), cannella, un pizzico di zenzero, noci e uva passa, e la casa si riempirà di profumi inebrianti! La frutta si trasforma in un dessert ricco e goloso, da cuocere in forno e da servire caldo o a temperatura ambiente, e spolverato di abbondante zucchero a velo.

 

Mele cotte al brandy ripiene
Mele cotte al brandy ripiene

 

Mele cotte al brandy ripiene

Ricetta

Ingredienti per 4 mele

  • Mele rosse, 4
  • Noci già sgusciate, 50 g
  • Biscotti frollino, 4
  • Zucchero di canna, 2 cucchiai
  • Uva passa, 2 cucchiai
  • Brandy (o grappa) 1 bicchierino
  • Acqua tiepida, mezzo bicchierino
  • Cannella in polvere, un cucchiaino
  • Zenzero in polvere, mezzo cucchiaino
  • Zucchero a velo, quanto basta

 

Preparazione

  • Versate il bicchierino di brandy o grappa in una ciotolina, unitevi mezzo bicchierino di acqua e mettetevi in ammollo l’uva passa per dieci minuti. 
  • Nel frattempo lavate e asciugate le mele, quindi togliete il torsolo con l’apposito attrezzo, se non lo avete potete utilizzare uno scava zucchine, facendo attenzione a non rompere la mela. Non scavatela eccessivamente e fate attenzione a non forarla sotto. 
  • La polpa che togliete mettetela in una scodella, alla quale aggiungerete i biscotti tritati grossolanamente, le noci sbriciolate, lo zucchero di canna, la cannella e lo zenzero. Infine unite l’uva passa scolata ma NON strizzata dal brandy, mescolate con cura e iniziate a farcire le mele. 
  • Foderate una teglia con della carta forno, adagiatevi le mele e infornatele a 175 / 180 gradi per 20 minuti.
  • Sfornate, spolverate con lo zucchero a velo e servite ben calde, oppure se preferite a temperatura ambiente. Buon appetito! 

Ricetta ispirata dal magazine Cotto e mangiato ottobre 2015

 

Segui tutte le novità del blog sulla pagina facebook NOCE MOSCATA

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.