Crostatine cioccolato e frutti di bosco

Le crostatine di frolla, con cioccolato e frutti di bosco, sono una merenda o un dessert goloso e fresco, da gustare infatti rigorosamente fredde, queste crostatine prevedono una cottura alla cieca, per poi essere farcite una volta sfornate. La cottura cieca, consiste nel far cuocere la crostata vuota, senza farle subire deformazioni durante la cottura. Occorre foderare lo stampo da crostata con la frolla, inserire poi sul fondo un disco di carta forno (sarà sufficiente mettere lo stampo sopra il foglio e disegnare il contorno per poi ritagliarlo) e riempire di ceci o fagioli secchi. Una volta sfornata, e rimosso il tutto, la frolla sarà perfetta da farcire! Per la farcitura ho preparato una semplice crema di mascarpone e cioccolato, potete scegliere di fondere la tavoletta, o di unire semplicemente qualche cucchiaio di crema di nocciole. Per contrastare la dolcezza, arricchite e decorate con frutti di bosco freschi. Ho realizzato tante crostatine con gli stampini piccoli, ma potete realizzare anche un’unica crostata (da 24 cm)  con gli stessi ingredienti. Conservate in frigorifero per massimo due giorni.

Crostatine cioccolato e frutti di bosco
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la frolla

  • Farina 00 250 g
  • Tuorli 2
  • Zucchero a velo vanigliato 100 g
  • Burro 125 g

Per la farcitura

  • Mascarpone 250 g
  • Cioccolato fondente (oppure crema di nocciole) 60 g
  • Frutti di bosco (freschi) 150 g

Preparazione

    • Prendete il burro freddo e frullatelo in un mixer insieme alla farina, quindi trasferite il tutto in una scodella grande, fate un buco al centro come fareste per la classica fontana, e unite i 4 tuorli e lo zucchero a velo.
    • Aromatizzate la vostra frolla come preferite: un pizzico di cannella, di vanillina, di scorza di limone o di arancia, dopodiché iniziate ad impastare con le mani. Dopo qualche minuto rovesciate tutto su un tavolo da lavoro e continuate ad impastare per pochi minuti fino ad ottenere un impasto liscio. La pasta frolla non va lavorata per molto tempo, ma viceversa quel poco che basta per riuscire a formare un panetto.
    • Una volta ottenuto il panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero a riposare per trenta minuti.
    • Trascorso il tempo di riposo, riprendete il vostro impasto, battetelo in superficie con il matterello per farlo ammorbidire, quindi iniziate a stenderlo a uno spessore di 3 o 4 mm.
    • Foderate i vostri stampi o il vostro stampo (dipende se volete fare tante piccole crostatine o una crostata unica), precedentemente imburrati e infarinati, quindi tagliate via con un coltello, la frolla in eccesso che fuoriesce dal bordo.
    • Prendete un foglio di carta forno, adagiate sopra lo stampo e disegnate la circonferenza, quindi ritagliate con le forbici e posizionate il disco ottenuto all’interno della crostata, e riempite con fagioli o ceci secchi.
    • Infornate a forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 / 20 minuti, appena sarà dorata sfornate e lasciate freddare completamente.
  1. Crostatine cioccolato e frutti di bosco
    • Nel frattempo preparate la farcitura, mescolate in una scodella il mascarpone con la cioccolata fusa, oppure con qualche cucchiaio di crema alle nocciole, amalgamate con cura e riempite un sac a poche, quindi farcite le crostatine o la crostata, e terminate con la decorazione di frutti di bosco. Fate riposare in frigorifero e servite ben fredde.

Precedente Fagottini di sfoglia con banana e crema di nocciole Successivo Melanzane alla parmigiana in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.