Ciambella ripiena con salsiccia patate e porro

Un rotolo di pasta sfoglia, pochi ingredienti e porterete in tavola una ricetta gustosa e golosa, ideale per un pranzo o una cena rustica, per un buffet o un apericena!

Ciambella ripiena con salsiccia patate e porro
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    5/6
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia (rettangolare) 1
  • Patate (medie) 2
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Porri (medi) 2
  • Salsiccia (fresca) 2
  • Sale fino e pepe q.b.
  • Parmigiano grattugiato 1 cucchiaio
  • Latte (per spennellare) q.b.
  • Semi di sesamo q.b.
  • Semi di papavero q.b.

Preparazione

    • Riempi un tegame di acqua fredda con una manciata di sale grosso, metti le patate al suo interno e quando inzia a bollire lascia cuocere per circa 20 minuti, fino a quando non saranno ben morbide (pizzica con la forchetta). Lasciale intiepidire, quindi spellale e schiacciale con una forchetta o con uno schiacciapatate.
    • Pulisci il porro eliminando le due estremità, affettalo a rondelle e mettilo a soffriggere dolcemente in padella con un filo d’olio e le salsicce sbriciolate, facendole rosolare per bene.
    • Ora unisci le patate, mescola il tutto e se c’è bisogno aggiusta di sale e pepe. Lascia freddare.
    • Strotola la pasta sfoglia, stendi l’impasto di salsiccia, patate e porro sulla superficie senza arrivare fino ai bordi, lascia un po’ di margine. Inizia ad arrotolare cercando dsi stringere bene man mano che giri, chiudi le estremità e facendo attenzione, disponi il rotolo ottenuto all’interno di uno stampo per ciambelle imburrato oppure unto leggermente d’olio.
    • Spennella la superficie della ciambella con del latte e spolvera di semi di sesamo e papavero, quindi inforna a 200° (forno preriscaldato) per 25 minuti circa, fino a quando la ciambella non sarà cresciuta e dorata.
    • Sforna, lascia freddare e togli delicatamente dallo stampo, taglia a fette e servi!

Note

Ti consiglio una variante se gradisci che il gusto del porro sia più presente: frullalo con un filo d’olio e spalmalo sulla superficie della sfoglia, poi aggiungi le patate con le salsicce (che avrai fatto rosolare in padella sempre con qualche fettina di porro).

Inoltre puoi aggiungere all’impasto di patate e salsiccia, anche dei cubetti di formaggio dolce o affumicato, per rendere la ricetta ancora più golosa…e filante!

Precedente Polpettone morbido al vino con salsa di funghi champignon Successivo Lenticchie alle vongole, con croccante di oliva ascolana su purè di patate allo zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.