Crea sito

Calamari ripieni alla pizzaiola

Un secondo piatto o un antipasto? Scegliete voi, questi calamari alla pizzaiola, ripieni di verdure di campo sono davvero ottimi, serviti sia caldi che freddi, accompagnati magari da fette di pane bruscato e un buon vino bianco! Semplicissimi da preparare, lo facciamo insieme? Leggiamo la ricetta 🙂 

Nota: Nella ricetta al posto del sale fino bianco, ho usato il sale rosso delle Hawaii, reperibile in ogni supermercato.

 

Calamari ripieni alla pizzaiola
Calamari ripieni alla pizzaiola

 

Calamari ripieni alla pizzaiola

 

Ricetta

Ingredienti per due persone:  

  • Calamari medio piccoli, 6 (fateli pulire dalla vostra pescheria di fiducia) 
  • Verdure di campo, un mazzetto ( o quella che preferite) 
  • Pomodori san marzano 2 medi
  • Olio extra vergine di oliva, quanto basta
  • Sale rosso delle Hawaii una macinata, oppure sale fino normale quanto basta
  • Pepe verde in salamoia, un cucchiaino
  • Pangrattato, tre cucchiai
  • Aglio, uno spicchio
  • Vino bianco, mezzo bicchiere

Preparazione: 

  • Lavate le erbe di campo, e mettetele ad appassire in padella con olio e un pizzico di sale. Una volta cotte lasciatele freddare.
  • Ora sistematele su un tagliere e sminuzzatele a coltello, finemente.
  • Sciacquate e asciugate i calamari, privateli della testa e tagliatela a pezzetti piccoli. 
  • Sbucciate uno spicchio d’aglio e sminuzzatelo, quindi prendete una scodella e versate al suo interno le verdure tagliate, le teste sminuzzate e l’aglio, unite un goccio d’olio e un cucchiaio di pangrattato, quindi mescolate per bene. 
  • Prendete una padella antiaderente, ungetela per bene d’olio, e metteteci i pomodori tagliati a pezzetti, senza accendere il fuoco. 
  • Iniziate a farcire i calamari, spingete il trito di verdure ben in fondo, e non riempiteli fino in cima, altrimenti durante la cottura fuori uscirà tutto. Arrivate poco più che a metà, le verdure sporgeranno un po’ durante la cottura, ma senza svuotarsi del tutto. 
  • Man mano che li farcite adagiateli in padella, spolverateli con i due cucchiai di pangrattato e cuoceteli a fuoco basso coperti per 10 minuti circa. Trascorso il tempo alzate il coperchio, sfumate con il vino bianco ( che va versato sempre di lato, e mai sopra la pietanza) , e schiacciate i pomodori con una forchetta, in modo grossolano. Fate cuocere ancora per 5 minuti, quindi spegnete. 
  • Impiattate  mettendo come base qualche cucchiaio di pomodoro, adagiatevi i calamari sopra, spolverateli con una macinata leggera di sale rosso e un cucchiaino di pepe verde. Servite caldi oppure freddi. Buon appetito! 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.